Le foto sono la storia della nostra vita

Alla fine di ogni anno, generalmente si tirano le somme del nostro tempo appena trascorso

Si sfogliano gli albun dei ricordi della nostra vita, del nostro lavoro, dei nostri cari.

Oggi mi sono soffermata su quelle foto che riguardano il mio lavoro e devo dire che non riesco  a trattenere il sorriso (o la lacrimuccia) davanti a certi costumi e certe espressioni . E poi…che piacere nel constatare che in tanti anni di questo meraviglioso lavoro (e ringrazio ogni giorno il Signore per avermelo permesso), ho avuto l’opportunità di conoscere   tanti personaggi  e di poterci lavorare accanto!

Fra queste c’ stata anche la ballerina Carla Fracci.

L’Opera era Il Pipistrello e nelle foto sta per cominciare lo spettacolo. L’ho voluta immortalare qualche minu

to prima dell’apertura del sipario. 

Questo gruppo di colleghi si rilassa sul palcoscenico durante la pausa tra un atto e l’altro.

Ma in quest’altra foto  ho proprio una espressione buffa. Guardate un po’cosa ho dovuto sopportare!

Si tratta del dietro le quinte dell’opera Opricnik di Piotr Tchaikovsky e i colleghi hanno voluto terrorizzarmi con le loro espressioni.

Certo è, che la fotografia è stata proprio una meravigliosa scoperta!

3 comments

  1. Ancora nessun commento a questa meraviglia???? Buuuu!! Allora apro io le danze, visto che sono chiamata in causa. Eh già che tempi quelli del Pipistrello e poi lo so, il rosso mi ha sempre donato (credo che prima o poi ci tornerò, magari se calo qualche chilo se no è lampante il paragone con la Turina!!)Ricordo la severità della Fracci durante le prove del suo assolo nei confronti dei ballerini che danzavano con lei nella coreografia, e loro poverini che tremavano come foglie!!!! Io ero seduta proprio in quel divano, durante la danza e me la potevo godere da vicino… devo dire che è stato emozionante. Ora mi viene in mente una cosa, ma secondo te la Katia se la fa una foto con noi??? Sarebbe un bello scoop!!!!

    PS: davvero non ti piace quella foto? A me molto e poi il tuo copricapo sembra più un elmo guerriero che una testa di grillo, e tu sei una guerriera nella vita, no??? Comunque se proprio proprio non ti piace la tolgo… fammi sapere Mandi a doman per l’ultima di Orfeo.Nenet

  2. Ma che meraviglia!!!

    Sono fantastiche queste foto!

    Ieri ti ho pensata tantissimo!

    Ero ad una manifestazione a favore di Telethon. Dovevo fotografare!

    Il tutto era ambientato nel 1900 e anche io avevo il mio costume a tema.

    Vuoi ridere???

    Ricevuto in prestito dal TEATRO LIRICO DI CAGLIARI!

    Chissà, magari qualche volta lo avrai indossato pure tu!

    Ti mando ora la mia foto per mail!

    Un abbraccio fortissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *