Estas Tonne in Italia?

 

… Magari fosse! Ma la speranza è l’ultima a morire. Io lancio la proposta: c’è qualcuno disposto ad  investire in un suo concerto italiano?
Il chitarrista “di strada” conosciuto da tanti in questa veste, non è altro che un grande musicista  e lo si può capire ascoltandolo nei suoi video su youtube che contano milioni di visualizzazioni.  Moltissimi hanno avuto la fortuna di sentirlo dal vivo, per strada, senza sapere esattamente chi fosse.  Lui non ha mai messo paletti alla sua arte . Suonare è una grande passione senza limiti di nessun genere. Sua madre Elena ha aperto una pagina facebook nella speranza di riuscire a   farlo suonare anche in Italia.
Nel forum fatajasmine  trovo questa sua biografia
Nato in Ucraina il 24 aprile 1975, come molti bambini sovietici, ha studiato presso una Scuola di Musica, non immaginando che sarà proprio la musica a portargli fortuna.
Ha imparato a suonare la chitarra all’età di 8 anni. Negli anni novanta si trasferisce in Israele con i genitori, dove ha vissuto per circa 10 anni, non riuscendo a trovare se stesso.
Poi ci sono stati gli anni dei continui spostamenti da un paese all’altro, vivendo in varie parti del mondo, e dopo un lungo periodo durato 11 anni,senza suonare, ha deciso di avventurarsi negli Stati Uniti e iniziare una nuova vita.
Approda a New York dopo la tragedia dell’11 settembre, con l’intenzione di trovare il suo vero percorso di vita.
A New York, Estas, riceve in dono una chitarra che cambia completamente la sua vita.
Ed è proprio qui che è rinata la sua passione per la musica, suonando con il virtuoso Michael Schulman .
Il culmine lo ha raggiunto nella esibizione al concerto annuale dedicato alla tragedia dell’11 settembre, a Union Square.
Ha il virtuosismo di un artista classico con la tecnica del flamenco, radici latino gitane e caratteristiche elettroniche
del suono acustico.
Di lui si sa molto poco, solo che attualmente gira il mondo suonando la sua chitarra nelle piazze dove, molte persone lo prendono per un artista barbone e gli fanno l’elemosina.
Dal 2002, ha continuato a viaggiare e tenere concerti in tutto il mondo : Stati Uniti, Messico, Israele, India ed Europa, ottenendo consensi per il suo stile unico e diverso, che si è formato grazie all’esperienza acquisita durante i suoi viaggi.
Estas suona la chitarra acustica a 6 corde, utilizzando una tecnica eccezionale  .
Suona la chitarra come se fosse un ‘orchestra. I suoni esplodono con passione e vita, musica tzigana, classica, latina e rock, creando armonie di emozioni. A volte la sua musica ‘ allegra, altre volte triste e malinconica  ma sempre stimolante, inebriante e ipnotizzante.
Nel corso degli ultimi 7 anni ha fatto concerti all’aperto ma anche esibendosi in festival, club e altri eventi in tutto il mondo.
Dal 2003, ha venduto più di 50.000 CD. Le pagine Facebook a lui dedicate sono diverse.
E’ un musicista estremamente dotato ed è per questo che  la sua musica arriva in maniera diretta nel cuore e nell’anima delle persone.
Dall’intervista “Emaho Magazine” :“La musica mi ha dato nuova conoscenza, diventando un maestro e guida, io sono come un bambino, che finalmente ha trovato la sua strada. La musica è diventata la mia storia indipendente, ogni volta che sento il miglioramento e la creazione di un suono, ho ottenuto una vera trasformazione creativa. Ho viaggiato molto, ho suonato da solo per le strade, festival, teatri e cinema, ho sperimentato con altri musicisti, cantanti, ballerini dagli stili diversi, attori, e anche poeti. Attraverso questa musica, ho cambiato il mondo dentro di me e il mondo di coloro che erano vicini a me. Continuo la mia strada lontano dalla Russia da 20 anni, ma ogni giorno mi rendo conto dell’importanza delle radici, della lingua e della cultura russa.”
Di seguito uno dei suoi video che conta oggi più di 26 milioni di visualizzazioni

YouTube Direkt
 

6 comments

  1. Io pagherei il necessario. Nella comprensione della mia vita sto guardando l arte con occhi nuovi e lui è maestro di se stesso. Spero di poter avere la stessa conoscenza dei miei mezzi. Amen

  2. anche a me piacerebbe poter partecipare a questa grazia dal vivo. sarebbe bellissimo poter assistere a un suo concerto dal vivo
    speriamo

  3. Disponibile a partecipare con un congruo contributo economico alla organizzazione di un evento dell’artista, come possiamo organizzarci?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *