Dedica alle mamme del III millennio

Poesia di Rina Bontempi

 

Signore, vedili tu questi figli stasera,

questi nostri ragazzi che vivon di notte

abbagliati e storditi in qualche balera

 

Io qui nel mio letto mi giro, mi volto e rivolto tra mille pensieri,

comincio a pregare,

poi il sonno mi vince in un sonno agitato, c’è dentro un tormento,

un sogno annebbiato uscito dall’ombra per farmi tremare.

 

E’ il tocco dell’ora che batte…ostinato…insistente.

Le quattro, le cinque, mi sveglio allarmata, poi…spero.

Forse ero sopita – mi dico – forse ero distratta

e quando è arrivato, se anche volevo non l’ho salutato,

magari ho dormito

Ma il letto è ancora rifatto e comincio a temere.

Ormai sono sveglia: chi può più dormire?

Gli uccelli sui rami già sentono l’alba,

il giorno apre gli occhi….è arrivato domani!

Poi giù nella strada si ferma e sbadiglia assonnato un motore.

Che sia?… O forse no ancora?!

 

E ANSIOSA, COL CUORE IN TUMULTO, MI METTO IN ATTESA.

E POI PIAN PIANO, PIANISSIMAMENTE,

IL PASSO ASPETTATO E’ SU PER LE SCALE, SI FERMA UN’ISTANTE…RIPRENDE…LO SENTO.

 

Un passo felpato che avverto d’istinto,

e la chiave che gira, ruffiana…in silenzio.

"Da"?! (Davide)

"Ma"! (Mamma)

Mi basta quel poco,

mi basta quel niente per chiudere gli occhi adesso contenta,

e penso: l’attesa per oggi è finita.

Un grazie da dentro Signore,

è fatta così questa vita,

i figli son pezzi di cuore,

i figli son gioia e dolore

5 commenti

  1. … e subito penso al domani

    a quando non avranno più bisogno di me.

    E allora penserò ad oggi

    quando ancora li posso cullare stringendoli a me ….

    Nenet

  2. Questa poesia mi ha molto emozionato…..e anche se non sono mamma ho rivissuto leggendola la mia di apprensione quando mio fratello rientrava tardi…..credo che sarei una mamma ultra apprensiva……che difficle il mestiere di genitore!!!!Ciao carissima…..a presto….

  3. Tua figlia R. ti vuole bene ma ha deciso di vivere per conto suo.Ricostruisci un rapporto tra persone adulte,non allontanarti da lei perchè lei ha bisogno di te e vedrai che la serenità tornerà per entrambi.Ti voglio bene!!!! un abbraccio.

  4. pensieri di oggi..
    chissà se ha freddo..chissà se piange..chissà se mi pensa…chissà se ha bisogno di me come io di lei!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.