Il Papa a Cagliari: itinerario

La benedizione di tutti i centenari della Sardegna e ancora un corteo che abbraccerà l’intera città, carcere e malati inclusi.

Queste alcune novità della visita ufficiale di tutti i componenti del Vaticano che hanno ripercorso e quindi ufficializzato l’itinerario papale del 7 settembre.

 

Il Papa arriverà alle 9.30 all’aeroporto di Elmas.

 Non ci sarà nessun discorso ma l’accoglienza dell’arcivescovo mons. Giuseppe Mani, l’ausiliare mons. Mosè Marcia, il presidente della Regione, della Provincia, il Prefetto e il sindaco di Cagliari Emilio Floris e di Elmas, Valter Piscedda.
Il corteo papale raggiungerà il centro di Cagliari passando nella zona di Sant’Avendrace e via Roma, dove avverrà il trasferimento sulla Papamobile, verso piazza Dei Centomila.

Dopo aver salutato la folla Benedetto XVI celebrerà la Messa solenne delle 10.30; all’interno della Basilica di Bonaria, al termine della celebrazione, incontrerà tutti i centenari sardi e deporrà nelle mani del simulacro della Madonna di Bonaria la navicella dorata a ricordo del Centenario.

Dalla Basilica il Papa raggiungerà il Seminario Regionale Sardo per il pranzo, passando per via Dante, Liceo Pacinotti, via Cadello e via Parraguez.
Dopo il pranzo, direttamente dall’interno, il trasferimento nel seminario diocesano per la sosta e la passeggiata pomeridiana.

Alle 16.30, passando davanti al carcere di Buoncammino, il pontefice si recherà in Cattedrale: accolto dai sacerdoti sardi, cui rivolgerà un discorso, il Papa sosterà brevemente in preghiera e raccoglimento.

 Al termine, passando per l’Ospedale Civile e scendendo in Papamobile in piazza Yenne, il Papa raggiungerà i giovani che dalle 16.00 attendono il suo arrivo tra i canti e la festa dell’Incontragiovani.

 

Terminato l’incontro il corteo papale passando per viale La Playa raggiungerà l’aeroporto di Elmas, destinazione Roma. Il Papa saluterà così l’Isola alle 19.30.

 

Il Papa in Sardegna informazioni

 

2 commenti

  1. Scusa: non c’entra col post!volevo ringraziarti e volevo dirti anche che strana coincidenza che abbiamo scelto la stessa copertina!!! senza saperlo!!!non avevo visto quello di Tiana!!garzie ancora e che sia di buon proseguimento! abbracci!!

  2. toh! stessa copertina di flor?

    quindi avete gli stessi gusti?

    ho sentito tante volte nominare la madonna di bonaria, ma non ne so la storia.. dovrò informarmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.