C’è un posto a 24 Km da Cagliari, sulla strada statale 125, che è un vero paradiso in terra.

Girando subito a sinistra appena passato il 24° km., e superata la piazza campagnola (luogo generalmente adibito a festa per la sagra di San Basilio), ci si può inerpicare sui colli attraverso la via San Basilio appunto.

L’aria diventa più fresca man mano che si sale, la strada sassosa a volte impervia porta sempre più su, e una volta giunti sulla cima del colle, in prossimità di Viale Marta, approdando nella Piazza Ettore , si gode di un panorama stupendo.

Un silenzio rotto soltanto dal fruscio del vento sugli alberi.

Piccoli pini segnano il vialetto e piante di corbezzolo e mirto odorano l’aria di un profumo indescrivibile.

Salendo ancora una cinquantina di metri verso la punta del colle, si rimane a bocca aperta ad ammirare la magnifica vista del Golfo degli angeli col promontorio della Sella del Diavolo stranamente dalla forma più squadrata, dovuta alla diversa angolazione del punto di vista.

Le navi della Tirrenia solcano il mare del golfo, mentre una nube nera si alterna ai raggi del sole che si tuffano nel verde intenso della macchia mediterranea.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=rqYVM1njpWo&w=400&h=329]
YouTube Direkt
[imported_video video_1]
‘,width:’100’,height:’100’" width="100" height="100" align="" />

Categories:

One response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779828

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details