Nascere vecchi: come sarebbe?

Come sarebbe se la vita cominciasse dalla vecchiaia e proseguisse ringiovanendo ? Nascere con i problemi della vecchiaia, le rughe, l’artrosi, la sordità. Crescere vedendo la propria pelle distendersi, vedere le proprie forze  aumentare pian piano fino a potersi permettere un lavoro. 

Ho visto un bel film ieri tratto da un romanzo "Il curioso caso di Benjamin Button" .

E’ un racconto racchiuso nella raccolta "Racconti dell’età del jazz" scritti dal grande Francis Scott Fitzgerald nel 1922, quando l’autore era già diventato famoso, grazie al suo romanzo d’esordio, "Di qua dal Paradiso".

La trama è nota: Benjamin Button, nato con la sindrome di invecchiamento precoce, viene abbandonato ancora in fasce davanti ad una casa per anziani. Qui, una giovane nera accetta di adottarlo malgrado l’evidente malattia. Malattia che però si rivela assai singolare: Benjamin crescendo ringiovanisce.

 Storia davvero affascinante. Una bella fotografia, geniali i trucchi nelle varie trasformazioni.

Forse un po’ troppo lungo e malinconico, ma gli attori di un certo spessore colmano anche questo limite.

Consigliato!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.