Ebay: vendite e pagamenti

Da un mesetto a questa parte mi sono lasciata convincere dalle mie figlie ad aprire un account su ebay, il grande mercato virtuale dove si può vendere e acquistare pagando con carte interne esterne ecc. ecc.

Ho fatto la mia prima vendita.

Un orologio regalato qualche anno fa alla mia figlia minore, ma talmente ingombrante e pacchiano da non essere mai stato utlilizzato.

Aveva ancora l’imballaggio e sentivo che poteva essere, a chi fosse stato interessato a quel genere di oggetto, un acquisto importante ad un prezzo minimo.

Anche se l’ho messo all’asta, il prezzo non è praticamente cambiato, giusto le spese di spedizione aggiuntive.

Ma poco prima di inviarlo ho pensato che essendo fermo da due anni sarebbe stato più onesto metterci le batterie nuove e vedere se funzionava.

Una spesa di dieci euro in più, vabbè, già non ci stavo guadagnando poco…

Comunque sia, ho inviato il mio pacco che, oltre ad avermi fatto perdere mezza mattina, mi ha riservato una ulteriore sorpesa: le spese di spedizione erano maggiori rispetto a quelle stabilite.

  Morale della favola: per un orologio del valore di 150 euro , tolte queste spesucce extra ho guadagnato  l’importante somma di 5 euro.

Un affarone!!

La beffa sapete quale è stata al mio rientro?

Mia figlia di undici anni mi ha detto:

-"Mamma mi dovresti dare una percentuale di quella vendita perchè io ho avuto l’idea e il regalo era mio".

Sob!!!

 

4 commenti

  1. quando hai cose di valore ti conviene mettere un prezzo minimo di acquisto altrimenti rischi di vendere i tuoi oggetti a pochi euro anche se ne valgono molti di più… Un piccolo consiglio da un ebay-dipendente 😉 Ciao

  2. Come per dire “chi te l’ha fatto fare” 😀

    E poi tua figlia ha ragione , ecco 😀

    P.S. AccOunt non accAunt 🙂

  3. io sono diffidente,non compero mai niente con carte di credito e poi la merce mi piace vederla prima di acquistarla e tantomeno vendo anche perchè non ho niente da vendere e la tua disavventura mi rafforza di più nelle mie convinzioni un saluto anche alle bimbe Ida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.