Da quando c'è lui non vivo più!

Mi tiene sveglia con gli occhi sbarrati e martella, martella ossessivamente senza dare tregua.

Invano il pensiero vaga nella speranza di dimenticarlo, ma nulla è possibile.

Una, due, tre pastiglie; una, due, tre, bustine.

Ma a lui non basta mai.

Lui, il mio mal di testa che mi accompagna fin dall’adolescenza, oggi ha fatto la sua comparsa con violenza!

Prego tutti i santi affinchè questa notte mi dia un po’ di tregua facendomi riassaporare il piacere del riposo.

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.