Vita in scadenza

Mai come oggi mi sono ritrovata a dover far fronte a delle scadenze. Dalla mattina presto mi sono accorta che il latte per la colazione stava per scadere e per poco non rischiavo di bere il latte avariato (si fa per dire!).

Mentre prendevo la mia medicina giornaliera mi sono accorta che la scadenza era imminente.

Subito l’ansia mi ha assalito. Dovevo programmare una visita medica per la prescrizione di una nuova confezione augurandomi che questa avesse scadenza lunga.

Vado al Market e sento dall’altoparlante che chi ha i punti in scadenza deve affrettarsi ad utilizzarli.

E’ ancora ansia per decidere il regalo da scegliere altrimenti ci perdo tutto.

Ma mentre mi reco al lavoro, lasciando la macchina nel parcheggio a pagamento devo fare i conti con l’orario di scadenza dello stesso.

Penso che in fondo anche se pago 60 cent. in più, non è così importante e me la prendo con calma.

All’uscita però, di passaggio, leggo un comunicato che invita gli abbonati alla stagione lirica di affrettarsi ad acquistare gli abbonamenti che la data della scadenza è imminente.

Ma basta con queste scadenze!! Oggi è stata una vera ossessione!.

Spero solo che quando arriva la mia ora non senta una voce che mi dice: "affrettati che la tua vita è in scadenza"!!

Penso che se anche mi affrettassi, davanti a quella scadenza potrei fare ben poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.