Un appassionato regista

In questi giorni, al Teatro Lirico di Cagliari è in corso la messa in scena dell’opera russa di Prokofiev: Semën Kotko  .

Il regista di quest’opera, Yuri Alexandrov è talmente   appassionato del suo lavoro tanto da sudare sette camicie (nel vero senso della parola) ogni volta che termina una prova.

Si impegna con tutto se stesso  nel cercare di trasmettere gli stati d’animo che noi artisti dobbiamo a nostra volta ritrasmettere al pubblico.

Non c’è nulla lasciato al caso.

Ogni movimento delle mani, del corpo, del capo , è studiato e ripetuto fino ad ottenere il meglio.

Ho voluto rubare queste immagini dal palcoscenico (da cui si evince l’ enfasi con cui sta preparando questa difficile opera lirica) , in un momento in cui eravamo divisi in gruppi.

 

 

 

leggi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.