80enni alla riscossa

Il nostro paese si sa, è un popolo di anziani.

I piccolini sono sempre in calo, però, per fortuna, i nostri ultraottantenni sono arzilli e danno dei punti a tanti giovani.

In tutti i campi abbiamo esempi di come i cervelli della terza età, tenuti in allenamento, rimangono sempre in auge.

Pensiamo a quella grande centenaria che è la Rita Levi Montalcini, senatrice a vita, che ancora oggi lavora come quando ne aveva 20.

Il nostro presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, sempre in prima linea e presente nel suo mandato.

Il papa Benedetto XVI, anche lui ultraottantenne pieno d’energia viaggia e continua il suo mandato di evangelizzatore.

Ma i campi sono tra i più vari.

Pensate al mondo dello spettacolo. Ci sono attori che continuano a recitare a memoria testi teatrali come fossero dei ragazzini: Anna Proclemer, Giorgio Albertazzi, Dario Fo, o il grande Ivo Garrani, classe 1924 che abbiamo visto ancora in gamba e lucidissimo nell’ultima fiction Rai con Terence Hill: L’uomo che cavalcava nel buio

Nel campo della medicina Umberto Veronesi la fa da padrone, sempre in prima linea nella ricerca contro i tumori.

Nella musica ricordiamo grandi direttori d’orchestra come Claudio Abbado o George Pretre che a marzo scorso ha diretto a Roma l’orchestra dell’accademia di Santa Cecilia

Nel mondo di Internet poi come non citare la poetessa cagliaritana Sebastiana Aru Atzori la prima blogger ultraottantenne italiana.

Nella letteratura il grande esempio è Andrea Camilleri .

Fra i giornalisti ,dopo Enzo Biagi e Indro Montanelli ha raccolto l’eredità Giorgio Bocca

Nel campo della moda Mariuccia Mandelli in arte Krizia segue ancora oggi personalmente le sue sfilate.

Insomma si potrebbe continuare all’infinito .E’ una speranza che invoglia chi, arrivato alla soglia della pensione, pensa che la vita sia finita.

Coraggio giovani della terza età!

Tutti questi "ragazzi" sono l’esempio che la vita continua con tante e sempre nuove sorprese e soprattutto che bisogna tenere sempre allenato il cervello: Montalcini insegna!

leggi gli ultimi post

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.