Ricetta della Torta Fiesta

Ho ricevuto diverse mail di persone che mi chiedevano la ricetta della torta “Fiesta” di cui ho parlato nel precedente post.

Non ci sono grandi segreti, è stata una mia invenzione che evidentemente è piaciuta.

Il segreto sta soprattutto nella farcitura.

Intanto preparate un bel pan di spagna, magari dalla sera prima .

Lo dovrete dividere in due e inzupparlo con un frullato di pesche (circa 1 kg) allungato con acqua e una fialetta di rum. Se le pesche fossero un po’ agre, consiglierei di aggiungere al frullato anche un po’ di zucchero in base ai propri gusti.

Una volta che il pan di spagna è ben imbevuto, farcire con una crema pasticciera molto consistente.

La mia crema è fatta con 2 uova intere comprensive del bianco, mezzo litro di latte, 100 grammi di zucchero e al posto della farina uso un cucchiaio di frumina, una bustina di vanillina o buccia di limone.

Lo strato di crema deve essere alto almeno un centimetro.

Una volta ricomposta la torta, la si deve ricoprire con la glassa al cioccolato che si trova al supermercato.

Si indurisce molto velocemente per cui è bene avere a portata di mano una bella spatola per distribuirla bene.

Sopra potrete aggiungerci delle decorazioni a piacere , io ho messo dei fiorellini di zucchero.

Provatela e poi mi direte.

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.