Povera "statua"!

Una scena penosa quella a cui ho assistito in questi giorni a Montecatini!

Un giovane travestito da statua non chiedeva l’elemosina, ma stava lì, senza disturbare nessuno, attirando l’attenzione dei passanti restando immobile sopra una cassetta con un travestimento che lo faceva sembrare una vera e propria statua di marmo. 

In questo modo si procurava il pane giornaliero.

Due poliziotti del comune lo hanno costretto ad abbandonare il posto in cui si trovava perchè a loro dire disturbava.

Lo hanno appellato nei peggiori dei modi possibili e gli hanno anche messo un multa. Lui poveretto ha raccolto le sue cose e cercava di far capire che non faceva male a nessuno,  senza riuscirci.

Credo che chi si guadagna da vivere in maniera onesta come faceva questo "mimo" (artista di strada), non debba essere penalizzato perchè anche questo è un modo di lavorare senza fare accattonaggio e senza essere invadenti come a volte capita.

Un commento

  1. è vero che non faceva male a nessuno però se tutti quanti ci mettessimo in piazza travestiti da statue cosa diverrebbero le citTà?Logicamente anche i vigili tante volte approffittando della divisa sono dei gran villanzoni però è giusto mettere subito delle regole poi sarebbe troppo tardi come togliere gli accattoni dalle strade buona giornata Ida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.