Carlucci, primo sì in 2 settimane.

ROMA – 18 OTTOBRE – "Stavolta la legge sullo spettacolo dal vivo passerà. Vorremmo approvarla in commissione Cultura in sede deliberante. Se va in Aula finisce che si arena.

Possiamo farcela in due settimane".

 Lo ha dichiarato al Corriere della Sera l’on. Gabriella Carlucci (foto), relatrice del testo unificato della riforma sullo spettacolo dal vivo.

Riguardo al Fus, fondo unico dello spettacolo, che la Finanziaria 2010 prevede a 418 milioni e 418 mila euro (v. notizia), Carlucci commenta: "Resterà intatto: 420 milioni di euro.

Finora i soldi spettavano a tutti, adesso introdurremo dei criteri rigorosi". Alla base di questi criteri, buona amministrazione economica delle attività, innovazione dell’offerta culturale, qualificata presenza all’estero, continuità del progetto artistico e capacità di radicamento nel territorio.

Giornale dello spettacolo.it

leggi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.