Oggi 22 ottobre ricorre il primo anniversario dell’alluvione nel Cagliaritano e le drammatiche immagini sono ancora vive nei nostri occhi.

Quell’alluvione fece ben 5  vittime a causa della grande massa di fango che ha invaso interi quartieri   di Capoterra e centri limitrofi e dove ancora oggi non tutti hanno ripreso una vita normale.

 I fenomeni non sono più fenomeni straordinari e la sicurezza per i cittadini deve avere la priorità con il controllo delle zone a rischio.

La regione Sardegna intanto ha provveduto ad erogare un sostegno finanziario di 35 milioni che dovrebbe risolvere buona parte dei disagi.

Ci auguriamo che anche nelle altre regioni a rischio (vedi Sicilia) i dirigenti pensino prima di tutto alla all’interesse dei cittadini e non ad interessi personali.

 

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=-G0If9t1ENA&w=400&h=329]
YouTube Direkt

Categories:

One response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779577

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details