Cagliari: il censimento

portoInizia il censimento generale della popolazione e delle abitazioni.
Gli incaricati si presenteranno muniti di un idoneo tesserino di riconoscimento
In vista del prossimo censimento generale della popolazione e delle abitazioni ha preso il via, a cura del Servizio informatica e statistica del Comune di Cagliari, la rilevazione dei numeri civici e degli edifici di tutta la città. Gli addetti alla rilevazione effettueranno sopralluoghi per raccogliere – direttamente o mediante interviste agli inquilini o agli amministratori condominiali – le informazioni riguardanti la struttura e la tipologia di ogni edificio, comprese l’indicazione del numero di interni abitativi e non abitativi, la presenza dell’ascensore, il numero dei piani fuori terra e di eventuali piani totalmente interrati.

Nel darne l’annuncio, l’assessore Edoardo Usai (Pubblica istruzione, Servizi demografici, Informatica e Statistica) ha precisato che gli incaricati si presenteranno muniti di un idoneo tesserino di riconoscimento ed ha rivolto un appello alla cittadinanza affinché offra loro la massima collaborazione.

“I dati raccolti – ha sottolineato l’avvocato Usai – non sono di carattere personale o sensibile e, di conseguenza, non sono sottoposti alla normativa stabilita dal codice in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo numero 196 del 2003). Gli addetti alla rilevazione sono comunque vincolati al rispetto del segreto statistico e delle norme poste a tutela della privacy”.
Per eventuali comunicazioni e ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero verde dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune: 800 016058                          http://www.ufficiostampacagliari.it/news.php?pagina=4113

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *