logo_splashDevo dire che fa un certo effetto leggere il cartellone del Teatro alla Scala di Milano (il più prestigioso teatro lirico del mondo) e ritrovare un nome familiare come quello di Gianluca Floris. Impossibile non tornare indietro nel tempo e ricordare quel giorno che, accompagnato da un amico,venne da me per farmi sentire la sua splendida voce. Era poco più che ventenne, e una sua amica, sentendolo cantare, gli fece notare che lui non aveva una voce comune, ma molto di più e che avrebbe dovuto intraprendere uno studio serio.Gianluca Floris

Ho raccontato tante volte, in questo mio blog, il mio approccio con lo studio del canto. Un po’ sfortunato direi. La mia prima insegnante, dotata di bella voce ma con grossi limiti didattici mi spinse involontariamente a studiare autonomamente la tecnica del canto. Ho cominciato a seguire con attenzione i grandi cantanti e i testi di grandi maestri del passato  e soprattutto ho sperimentato su “cavie“, si fa per dire,  amici che per passione volevano conoscere la tecnica vocale, con risultati sorprendenti. Quindi ero presto allieva- insegnante con un seguito numeroso di alunni. Mi sono sganciata naturalmente da quell’insegnante ritrovandomi nella classe di un maestro sensibile e intelligente, col quale studiavo attraverso un confronto continuo di idee.

Adesso, a distanza di tanto tempo, mi capita di leggere che qualche mio allievo calchi prestigiosi palcoscenici e uno di questi è appunto il tenore Gianluca Floris (di seguito un video che lo ritrae al suo debutto)al quale appunto ho aperto una strada che lui ha saputo percorrere con intelligenza. Naturalmente non posso che esserne orgogliosa considerato anche che oltre ai grossi nomi con i quali canterà, avrà anche il prestigio di essere diretto registicamente dal grande Gabriele Lavia.

In bocca al lupo Gianluca!!

Attila
Giuseppe Verdi

Nuova produzione Teatro alla Scala

Dal 20 Giugno al 15 Luglio 2011

Direttore
Nicola Luisotti
Regia
Gabriele Lavia
Scene
Alessandro Camera
Costumi
Andrea Viotti
Luci
Gabriele Lavia e Marco Filibeck

Attila
Orlin Anastassov (20, 24 giugno; 2, 6, 12, 15 luglio)
Michele Pertusi (22 giugno; 4, 8 luglio)
Ezio
Marco Vratogna (20, 24 giugno; 2, 6, 12, 15 luglio)
Leo Nucci (22 giugno; 4, 8 luglio)
Odabella
Elena Pankratova (20, 24 giugno; 2, 6, 12, 15 luglio)
Lucrecia Garcia (22 giugno; 4, 8 luglio)
Foresto
Fabio Sartori
Uldino
Gianluca Floris
Leone
Ernesto Panariello


YouTube Direkt

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779109

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details