Cinema all’ostello

Ciak si gira all’Ostello. Sabato sera nella sala conferenze dell’Hostel Marina, in piazza San Sepolcro, è stato inaugurato il progetto nazionale “OstHello Cinema” che ha l’obiettivo di mettere a disposizione gratuita dei giovani una serie di laboratori e strutture dove poter verificare e potenziare le proprie attitudini artistiche.

Realizzato dal ministero della Gioventù insieme all’Associazione italiana alberghi, il progetto interessa anche le città di Firenze (cinema), Perugia e Bologna (musica), Genova e Napoli (teatro), Matera (arti visive) e Trieste (giornalismo).
«Vogliamo che i nostri giovani possano dare sfogo alle loro potenzialità portando innovazione e tante idee», ha detto di fronte a una platea affollata Vanni Cecchinelli, presidente nazionale dell’Aig (Associazione italiana alberghi per la gioventù). Entusiasta dell’iniziativa l’assessore comunale alla Cultura, Enrica Puggioni «Un’occasione di arricchimento e di crescita», l’ha definita, «in città c’è una grande fame di spazi, soprattutto alla Marina. L’utilizzo dell’Ostello rappresenta in quest’ottica un importante passo avanti». Felice anche Luigi Lao, presidente regionale dell’Aig: «È un sogno che si realizza». Per ogni ulteriore informazione sul progetto si può scrivere a info@osthello.it. (p. l.)Unione Sarda


YouTube Direkt



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.