Honoré DaumierMettere insieme le idee per poter realizzare un evento è come costruire un’opera d’arte: un quadro, una scultura, una sinfonia.
Ci si incontra, si parla, vengono fuori tante idee proprio come il pittore quando mette la tela sul cavalletto e i colori sulla tavolozza, o il musicista quando comincia a scrivere note sul pentagramma.

Poi le idee si sviluppano e prendono consistenza. E’ importante anche la ricerca dell’aiuto finanziario. Realizzare un evento senza soldi è praticamente impossibile. Basta saper chiedere con le idee alla mano ed ecco farsi avanti piccoli e grandi sponsor. Uno su l’altro i pensieri e le idee portano il loro frutto fino a diventare realtà.

Quando due, tre o più persone, mettono insieme in “armonia“le loro idee e i loro pensieri il risultato è assicurato.  L’armonia”, una  parola che contraddistingue soprattutto il mondo dell’arte e della musica, è per me un elemento fondamentale del progetto.

Se c’è fin dall’inizio, è impossibile che non porti frutto.
Due o tre persone in “armonia” portano ad un risultato certo.
Sta per nascere un grande progetto culturale che ha bisogno di un sostegno economico. Qualunque ditta, azienda o privato  desideri sostenerlo economicamente, si faccia avanti.
La cultura è vita!

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo ambientato al Lirico di Cagliari
Romanzo giallo
Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779108

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details