Confesso che non la conoscevo. E’ stato l’articolo di Franz Coriasco sul settimanale Città Nuova a suscitare la mia curiosità su questa cantante.  Ne parla talmente bene che non ho potuto fare a meno di ricercare qualche video su Youtube per capire chi fosse. Con mia sorpresa ho scoperto un’artista raffinata e intelligente e soprattutto ( come dice Coriasco), che non annoia.

Generalmente al primo ascolto si ha già un’idea di ciò che può essere una voce, un’interpretazione, e spesso si ha la tendenza a concludere l’ ascolto prima della conclusione del brano.

Per lei non è stato così, anzi, ho avuto il desiderio di ricercare ancora brani e notizie su di lei.

Nair  prende il nome d’origine egizia dalla madre. Il padre era notaio e i fratelli sono anch’essi notai ed avvocati.
Dopo la laurea in giurisprudenza e la pratica notarile, Nair ha rivoluzionato la propria vita, abbandonando tutto per inseguire un sogno: cantare! Nair si è diplomata in pianoforte al Conservatorio, ha studiato canto e coreografia. Nair è quindi un’artista completa: musicista, interprete, autrice e compositrice.

La sua è una voce bella, estesissima che le permette di spaziare dentro e fuori dal pentagramma.

Il  5 ottobre 2002 Nair è stata invitata a cantare al “I° Mondiale dei Giovani per la Pace” a Torino, davanti a 100.000 presenti (da tutto il mondo). Nel maggio 2003 Nair, invitata in Brasile quale esponente della cultura musicale dell’Europa mediterranea, si è esibita a Brasilia nel palazzo presidenziale davanti al Presidente Lula.

Dice ancora di lei Franz Coriasco: “Se è vero come è vero che la sua bellezza ha facilitato in molti la scoperta della sua dimensione artistica e musicale, credo che questo second-out possa far scoprire anche la dimensione umana – e spirituale – mi verrebbe da aggiungere – di una donna-artista straordinaria e bivalente nella sua creatività; a un tempo semplice e complessa, carnale e onirica, vitalmente estroversa e intima, fragile ma al contempo piena di energia.”

Vi invito all’ascolto di un brano del suo ultimo album Ithaca


YouTube Direkt
 
 

One response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779108

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details