Fra Nicola: il film

Fra Nicola, il frate dei cagliaritani. Un personaggio di poche parole amato da tutti. Mia madre lo ricorda bene, seduto in un angolo della città, in silenzio , con la sua bisaccia. La gente  si avvicinava  per raccomandargli preghiere per qualche persona cara e dargli qualche moneta.

“L’umile figura di un questuante. Elevato alla gloria degli altari da Giovanni Paolo II. E’ la storia di fra’ Nicola da Gesturi, al secolo Giovanni Medda (1882-1958), che consumò tutta la sua vita tra il paese natale (Gesturi, appunto, nell’arcidiocesi di Oristano) e il convento di Cagliari. La sua fu quella che oggi definiremmo una vocazione «adulta»: rimasto orfano giovanissimo, aveva vissuto in maniera molto semplice, lavorando da contadino. Sempre più attratto da una vita interamente donata al Signore bussò alla porta dei cappuccini a 29 anni, assai maturo dunque per l’epoca. Vestito il saio, per 34 anni svolse l’umile incarico di questuante. Senza alcun risalto esteriore, ma aiutando spiritualmente un gran numero di persone. Con il suo esempio di virtù e di bontà incoraggiò infatti molti alla carità verso i poveri. Morì nel 1958 a 76 anni. Papa Wojtyla l’ha beatificato il 3 ottobre 1999. (Avvenire)

Fra Nicola sarà finalmente un film, quasi concluso, che però ha ancora bisogno di qualche finanziamento per poterlo vedere nelle sale. Ho visto il trailer e devo dire che, anche se c’è poco , è bastato per emozionarmi.

Il regista è un autodidatta, Tiziano Pillitu, 47 enne di Pimentel (CA), a mio avviso con un grande talento. Leggete quest’ intervista tratta dal blog Tottusimpari.

Il protagonista è Giampaolo Loddo che nonostante nasca come musicista e cabarettista, ha mostrato col tempo un altro lato della medaglia, quello dell’attore drammatico dalla grande sensibilità. Già protagonista del film premiato a Venezia “Un ballo a tre passi“,  si cimenta ora nel ruolo del Beato Fra Nicola da Gesturi. Noterete la grande rassomiglianza dell’attore col Santo. In anteprima mi è stato concesso di pubblicare alcune foto del back stage del film.

[nggallery id=20]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *