Colabianchi è il nuovo sovrintendente del Lirico

Il Consiglio di indirizzo del Teatro Lirico di Cagliari, formato dal primo cittadino Paolo Truzzu, Peppino Calledda, Giuseppe Farris, Giandomenico Sabiu e Mario Marchetti ha scelto il nuovo sovrintendente fra i candidati che hanno presentato il loro curriculum. Ma chi è NICOLA COLABIANCHI ?

E’ un direttore d’orchestra, compositore, pianista, librettista, è stato direttore artistico del Teatro dell’Opera di Roma.

In qualità di direttore d’orchestra (conseguito il diploma è stato assistente di Giuseppe Patanè collaborando ad importanti produzioni teatrali e discografiche, con artisti quali Domingo, Pavarotti, Krauss, Ramey, Ughi etc.), vanta numerose presenze televisive, tra le quali quelle in prima serata su RAI 1 nella trasmissione “Mettiamoci all’Opera” (2009/12).

Oltre a numerosissime opere (tra cui Mefistofele, Manon Lescaut, Attila, Aida, Ballo in Maschera, Nabucco, Carmen e tantissime altre) ha diretto la prima esecuzione cinese della Manon di Massenet ad Hong Kong e la prima albanese di Salome di Strauss a Tirana.

Tra i tanti concerti sinfonici diretti, è da segnalare quello del 2013 in Vaticano, nella sala Nervi, davanti a 8000 spettatori e trasmesso su RAI 1 e RAI 5.

Quale compositore (si è diplomato al Conservatorio di S. Cecilia dopo essere stato allievo dei maestri Ferdinandi, Bellandi, Gigante, Guaccero, Renzi, Marinuzzi) è autore di musica sinfonica e cameristica, e di importanti riorchestrazioni (Wesendonk Lieder, 4 Letzte Lieder, II Concerto per pf di F. Chopin) con esecuzioni in Italia ed all’estero, ed ha composto musica e libretto dell’opera lirica “Il Mago”, prima opera della storia ispirata ad un fumetto (Mandrake), allestita in prima assoluta al Teatro Brancaccio di Roma, sotto la sua direzione nel dicembre 2000.

Come pianista, secondo la più schietta tradizione dei direttori d’orchestra, tiene numerosi concerti con i cantanti sia nel repertorio operistico che in quello liederistico.

È, inoltre, autore di svariati libretti d’opera.

Esperto e storico di voci liriche ha curato per RAI International, come autore e conduttore, circa 120 trasmissioni monografiche dedicate alle registrazioni di artisti del passato, dalle origini del fonogramma agli anni ’60.

È stato per otto anni membro del Cda del Teatro dell’Opera di Roma e, attualmente, lo è di quello dell’Orchestra Regionale del Lazio.

È opinionista musicale del quotidiano online “L’Indro” .


YouTube Direkt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *