L’ultimo saluto a Lucia Dessanti

Non ci sono parole che possano consolare, quando ci lascia una persona cara, in questo caso una collega ancora giovane, con la quale ho condiviso anni di lavoro in palcoscenico e fianco a fianco in sala coro. Un’artista di grande talento, un soprano di qualità supportata anche da una bella presenza scenica. Era molto appassionata del suo lavoro ed era una persona generosa e solare. Ricordo ancora un periodo in cui non stavo bene ma allo stesso non potevo mancare. Mi diceva di stare tranquilla che se non mi fosse uscita qualche nota acuta ci avrebbe pensato lei anche per me.   Alternava la sua carriera di artista del coro a quella di solista. Mi diceva di sentirsi a suo agio in ruoli pucciniani come Tosca , Boheme e Madama Butterfly ruoli che ha cantanto in diversi teatri europei. Per il Teatro lirico di Cagliari fra le tante cose fu anche una acclamata Violetta nella Traviata in una stagione decentrata. (leggi qui il suo curriculum). Una delle ultime cose che ha cantato come voce solista ed ero ancora in attività, fu una selezione de I Shardana di Ennio Porrino in tournée nei vari centri della Sardegna . Per l’occasione le realizzai un video che pubblico di seguito. Non sapeva come ringraziarmi per questo omaggio sottolineando che questo ruolo le piaceva particolarmente sia dal punto di vista interpretativo che vocale. 

Fu una delle ultime allieve del soprano Giusy Devinu, ed ahimè è stata stroncata dallo stesso suo male.

Buon viaggio cara Lucia Dessanti


YouTube Direkt
YouTube Direkt

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.