Sacra Sindone: mistero e curiosità

In questo periodo che stiamo vivendo legato al coronavirus, ma anche alla Settimana Santa, si torna a parlare dei misteri e delle curiosità che avvolgono la figura di Gesù Cristo. Una di queste è la Sacra Sindone.

Forse molti di voi, soprattutto giovanissimi, non sanno di cosa si tratta.
La Sacra Sindone  si presume sia il lenzuolo che ha avvolto il corpo di Gesù Cristo dopo che è stato tolto dalla croce.
Anticamente i corpi venivano prima unti di balsami profumati e poi avvolti in lenzuoli detti sudari.
La particolarità di questo sudario è che è rimasta impressa un’immagine che ha tutte le caratteristiche di un uomo di circa trent’anni , che ha vissuto proprio negli anni e nei luoghi dove è vissuto e morto Gesù e con tutte le caratteristiche tipiche della sua razza. Ci sono poi i segni delle percosse, dei buchi provocati dalle spine della corona,  segni di chiodi nelle mani e nei piedi e tanto altro.
La scienza da sempre ha tentato di dare una spiegazione a questa immagine impressa come se fosse il negativo di una foto. Con l’era del computer però si è riusciti anche a portare l’immagine della Sindone al positivo e poter quindi ammirare il volto come se fosse vissuto ai giorni nostri

 Le ipotesi

2 commenti

  1. Gesù e la potenza Divina data dall’Altissimo Dio ,Padre suo e Padre Nostro, e la luce più splendente che c’è, ci ha voluto lasciare un segno della sua venuta in questo Mondo, ha lasciato traccia di se, finche ogni credente ne avesse prova, e fosse luce per gli atei che camminano nel buio..
    In quel lenzuolo c’è veramente traccia di Gesù, chi lo cerca sperimenterà in fretta la sua potenza..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.