Francesco Giammarco e il suo fortepiano sul palco con Mozart

Riabbracciamo la musica: al via la Stagione Cameristica
il 21 ottobre sul palco al fortepiano Francesco Giammarco
un raffinato recital interamente dedicato alle musiche di Wolfgang Amadeus Mozart

Dopo le due serate inaugurali del 7 e 14 ottobre, mercoledì 21 ottobre alle 18 all’Auditorium del Conservatorio “G.P. da Palestrina di Cagliari” Riabbracciamo la musica entra nel vivo col primo concerto della Stagione Cameristica.

A esibirsi al fortepiano in un raffinato recital dedicato alle musiche di Mozart sarà Francesco Giammarco, docente di Pianoforte al Conservatorio di Cagliari e presidente della sede cagliaritana dell’Associazione Mozart Italia.
In più di trent’anni di attività concertistica, Giammarco si è esibito come solista, con orchestra e in varie formazioni cameristiche in tutta Italia, in Inghilterra, Germania, Austria, Svizzera, Slovacchia e Bulgaria e negli Stati Uniti. Si è inoltre dedicato allo studio della prassi esecutiva e alla riscoperta della produzione pianistica italiana della prima metà dell’800.
Il programma musicale della serata prevede: Sei danze tedesche in Re Maggiore KV 509; dodici Variazioni in Mi bemolle Maggiore su “La belle Francoise” KV 353; otto Variazioni in Fa Maggiore su “Le Marriage Samnites di A. Grétry” KV 352; dodici Variazioni in Do Maggiore su “Ah, vous dirai-je, Maman” KV 265; Sonata in Re Maggiore KV 311.

L’ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento dei 200 posti disponibili.

Riabbracciamo la musica è il motto che segna, per il Conservatorio di Musica “G.P. da Palestrina” di Cagliari, la ripresa dell’attività artistica dopo il lungo stop conseguente al lockdown.
Nel rispetto di rigorose misure di sicurezza a tutela della salute degli spettatori e degli artisti, le sette note tornano a risuonare nell’Auditorium dell’ente musicale cagliaritano secondo un cartellone di nove appuntamenti totali (dal 7 ottobre fino al 16 dicembre) che avranno per protagonisti i docenti e gli allievi del Conservatorio insieme a prestigiosi ospiti.

Le prossime tappe di Riabbracciamo la musica, sempre a ingresso libero e gratuito nell’Auditorium dell’ente musicale cagliaritano alle 18: il 28 ottobreEnrico Silvestri (clarinetto), Dimitri Mattu (viola) e Angela Oliviero proporranno un concerto sulle note di Mozart e Beethoven; l’11 novembre, serata interamente dedicata a Beethoven con protagonisti Giovanni Dalla Vecchia (violino) e Maria Tea Lusso (pianoforte), che si avvicenderanno sul palco con Mario Frezzato (oboe), Egidio Fabi (clarinetto), Alessandro Mura (fagotto) ed Efisio Lilliu (corno); il 18 novembre, serata dedicata all’Ensemble Spaziomusica (Enrico Di Felice, flauto; Riccardo Leone, pianoforte; Roberto Migoni, vibrafono e percussioni), che eseguirà brani dal repertorio di Bach, Piazzolla, Bernstein e Oppo; il 25 novembre spazio a Nicola Guidotti, che proporrà al pianoforte pezzi di Mozart, Debussy e Ravel. A seguire, gli allievi Fabio Brundu (tenore), Gabriele Barria (tenore), Tatiana Shihina (soprano), Ramona Careddu (soprano), Antonella Sedda (contralto), Giovanni Cadoni (basso), Francesco Scalas (tenore), Maria Grazia Piccardi (soprano) e Laura Spano (mezzosoprano) si cimenteranno in pagine operistiche di Cilea, Donizetti, Haendel, Verdi,Villa Lobos, Gluck, Bizet e Čajkovskij. L’accompagnamento al pianoforte è di Giancarlo Salaris; il 2 dicembre il violoncellista Oscar Piastrelloni proporrà all’ascolto del pubblico brani di Popper, Ligeti, Piatti, Kodàli e Bach; infine, il 16 dicembre, saliranno sul palco dell’Auditorium del Conservatorio di Cagliari Davide Cossu (violino) e Rosabianca Rachel (pianoforte) per un recital sulle note di Mozart, Beethoven e Szymanowski.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *