La Sardegna in corto alla Festa del cinema di Roma

Grande soddisfazione  per il regista Giovanni Battista Origo che ha potuto assistere alla proiezione del suo cortometraggio nella capitale.

Il film , che ha per titolo “Maria – a chent’annos” ambientato in Sardegna, è stato proiettato ieri in occasione della  Festa del cinema di Roma nell’ ultima serata dedicata ai cortometraggi in concorso. 

“All’alba dell’armistizio del 1943, i due soldati Sante Bacci e Nicola Caputo vengono dimenticati dall’esercito italiano sulle coste della Sardegna. I collegamenti radio risultano proibitivi e Sante non riesce a ricevere l’aiuto necessario per la febbre che sta divorando il suo compagno. Sarà Maria, una giovane del luogo, a soccorrere Nicola portandolo a casa sua e affidandolo alle arcane cure delle donne della sua famiglia. La Storia avvicinerà così due mondi che nel loro incontro racconteranno speranze e incertezze di un futuro ancora da creare.”

 I luoghi che hanno fatto da cornice al film sono La Sella del Diavolo,( promontorio nel Golfo di Cagliari), e il paese di Collinas con la sua Casa Tuveri .

Il cast artistico e tecnico di tutto rispetto è costituito principalmente da nomi locali, come gli attori Jacopo Cullin, Noemi Medas, Lia Careddu e Maria Grazia Sughi. 

Il film è stato supportato da

Amaro Produzioni
Olbia Film Network
Sardegna Film Commission
 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *