Giorgio Sanna è il nuovo direttore del Collegium Karalitanum

Il Maestro Giorgio Sanna è il nuovo direttore del Coro Collegium Karalitanum dopo le dimissioni del maestro Nino dell’Orfano per impegni professionali, a cui vanno i più sinceri e calorosi ringraziamenti da parte di tutto il coro per l’impegno e la passione dedicati.

“Siamo orgogliosi di riavere il Maestro Giorgio Sanna   che, dopo aver diretto il Conservatorio Giovanni Pierluigi da Palestrina per tre anni fino al 2020, ha accettato con grande entusiasmo di ritornare alla direzione del Coro Collegium Karalitanum; un nome così prestigioso non potrà che dare nuova linfa ad una delle Associazioni corali più antiche della città di Cagliari” . Queste le parole del presidente storico Ignazio Picciau che non vede l’ora di riprendere l’attività.

Giorgio Sanna ha un curriculum davvero di tutto rispetto.

Ha studiato violino sotto la guida dei Maestri Lando Cianchi e Cesare Faticoni, e Musica Corale e Direzione di coro con i Maestri Vittorio Montis e Giampiero Cartocci nel Conservatorio “G.P. da Palestrina” della sua città.

Ha suonato per diversi anni nell’orchestra del Teatro Lirico di Cagliari come primo dei violini II ed ha collaborato presso diverse associazioni musicali suonando in vari gruppi cameristici; ha seguito in vari corsi estivi il M° Franco Mezzena (Alghero, Riva del Garda, S. Antioco) con il quale si è poi diplomato brillantemente presso l’“Accademia Musicale Pescarese”.

All’interno del Conservatorio di Musica di Cagliari “Giovanni Pierluigi da Palestrina” è stato componente del Consiglio Accademico, Coordinatore di Dipartimento, Coordinatore di settore artistico disciplinare ed ha ricoperto il ruolo di Direttore dal 2017 al 2020.

È titolare di una cattedra di violino. Ha diretto il coro dell’associazione musicale “Collegium Karalitanum” dal 1994 al 1998 (con il quale ha partecipato con ottimi apprezzamenti al Concorso Internazionale “Guido d’Arezzo”, al Festival corale di Neuchatel in Svizzera ed a quello di Embrun in Francia) eseguendo brani del repertorio classico, contemporaneo e della tradizione popolare sarda; si è perfezionato in Direzione di Coro con il M° Mazzuccato.

Attivo anche come compositore ha composto: “Lirica” per coro e orchestra d’archi – su un testo di Eugenio Montale, “Sonatina” per fagotto e contrabbasso, “Trio” per archi, “S’Afuente” per quattro percussionisti,  varie trascrizioni ed elaborazioni di brani popolari, composizioni originali e trascrizioni per la didattica.

Congratulazioni al nuovo maestro anche da parte della redazione di “Musicamore“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.