Il concerto Jazz nelle audiocassette ritrovate

Qualche giorno fa ho ritrovato una scatola con tante audiocassette. C’era un po’ di tutto . Mio padre era molto scrupoloso nel documentare tutto quello che facevo, sia i saggi al conservatorio che i concerti e le opere. Purtroppo però molto di questo materiale si sta deteriorando. Nel riprodurle attravero uno walkman che trasforma le registrazioni in file digitali, mi sono resa conto che la qualità si sta perdendo. In alcuni punti la voce sembra artefatta e risulta anche accelerata .Molte parti di nastro ahimè si sono incollate.  Ho pensato di correre ai ripari e di trasferirle pian piano  in digitale. 

La nostra storia,   attraverso questi mezzi si può tramandare . Lo stesso discorso vale per la fotografia e i video. Devo dire che nella mia famiglia è   una tradizione immortalare i momenti di vita con i mezzi a disposizione a seconda dell’epoca. I mieni nonni e bisnonni mi hanno lasciato decine di foto con le quali ho potuto ricostruire la loro vita, gli usi e costumi, le rassomiglianze e le discendenze.

Vi posto di seguito una porzione di un mio concerto jazz. Una delle tante cose ho sempre amato, è stato sperimentare con la voce anche generi musicali diversi .

una delle foto ereditate è mio bisnonno alla giovane età di 20anni

2 commenti

  1. Che meraviglia Alessandra!!!!
    Fai bene a conservare al meglio tutto!!!!!
    ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.