Notturni Contemporanei ai Giardini Pubblici di Cagliari

martedì 6 luglio alle 21.30 il terzo appuntamento

esibizioni di Francesco Miscera con Laura Murineddu e di Francesco Ghiglieri

Dopo gli eccellenti riscontri di pubblico delle prime due tappe, la rassegna musicale Notturni Contemporanei, firmata dal Conservatorio di Musica “G.P. da Palestrina” di Cagliari e dal Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” di Sassari, prosegue, martedì 6 luglio alle 21.30, nella suggestiva cornice dei Giardini Pubblici di Cagliari, nello spazio antistante l’ingresso della Galleria comunale d’Arte. 

A esibirsi saranno Francesco Miscera (pianoforte) con Laura Murineddu (live electronics) sulle note di Beethoven, Chopin, Rachmaninov e con un brano in prima esecuzione di Marco Lizzeri e Laura Murineddu; a seguire, spazio a Francesco Ghiglieri (pianoforte) con musiche di Debussy, Messiaen, Scriabin e un brano inedito di Diego Masala.

Il giorno prima, lunedì 5 luglio, il concerto va in scena nella Sala Sassu del Conservatorio “Canepa” di Sassari.

Si conferma la proposta artistica di Notturni Contemporanei, con musiche dal repertorio dei più celebri musicisti di ogni epoca e due brani in prima esecuzione assoluta, opera dei giovani compositori dei due Conservatori. Gli stessi autori, prima dell’esecuzione, introdurranno le proprie musiche con una breve presentazione.
Sottolinea Aurora Cogliandro, direttore del Conservatorio di Musica di Cagliari: «Grazie alla sensibilità mostrata dal Comune di Cagliari, avremo la possibilità di fruire di spazi suggestivi quali i Giardini Pubblici davanti all’ingresso della Galleria comunale d’Arte, che aprirà ai visitatori anche in orario notturno. Il Conservatorio di Cagliari apre alla città, anzi la incontra in luoghi nuovi e diversi per un connubio ideale tra arte, notte e creatività». 
Per info e prenotazioni: 070493118 o prenotazionenotturni@tiscali.it (per gli eventi in programma a Cagliari); prenotazioneconcerti@conservatorio.sassari.it (per gli eventi in programma a Sassari.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.