La musica brasiliana con Bernardini e Pischedda

foto di  Antonello Brughitta – Dietrich Steinmetz
Roberto Bernardini alla chitarra classica e Gianluca Pischedda al violoncello saranno i protagonisti di una serata dedicata alla musica brasiliana che ha per titolo Simples e Absurdo. Le musiche saranno quelle di  Guinga ed Egberto Gismonti
Il duo presenta un repertorio interamente dedicato alla musica del Brasile, musica di contaminazione per eccellenza, nella quali sono presenti le influenze della cultura musicale classica, del jazz e delle ritmiche di origine africana. Un progetto che spazia tra choro, frevo, samba, baião e
valsa brasileira, queste alcune delle forme musicali proposte e prevalentemente rivolto alle composizioni di due pilastri della musica brasiliana e non solo : Guinga e Egberto Gismonti.
Il primo, classe 1950, compositore, chitarrista, cantante, artista di culto, è considerato il più importante compositore di musica popolare brasiliana, profondo conoscitore e allo stesso tempo
innovatore del patrimonio musicale del Brasile.
Egberto Gismonti, classe 1947, artista di fama mondiale, già definito “uno dei più grandi autori del ‘900”, di solida formazione classica, polistrumentista, virtuoso pianista e chitarrista, direttore d’orchestra, grande conoscitore dei ritmi brasiliani che ha saputo unirsi alla cultura musicale classica europea.
Un concerto “ in chiave cameristica”, tra virtuosismi, ritmo e lirismo, nel quale di fatto diventa assente ogni contraddizione tra la musica popolare e la musica colta.
Quartu Sant’Elena  28 Agosto 2021 ore 21,30   Ex Caserma Via Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *