Le Willi di Fontana-Puccini, ai giardini Sgaravatti

Siamo alle battute finale con le prove  dell’opera di Puccini, Le Villi, con i solisti e  il coro “L’Accademia” diretto da Marina Pinna (che ha realizzato anche i costumi) accompagnati al pianoforte dal maestro Manuele Pinna  . Lo spettacolo andrà in scena

Sabato 4 settembre ore 19,30

giardini Sgaravatti di Capoterra (CA)

E’ necessaria la prenotazione chiamando i numeri 340 2546756/3282491540. Obbligatorio il green pass

Cinzia Todde, soprano ma anche insegnante, laureata al Conservatorio in didattica della musica, ha realizzato questo progetto con l’intenzione di poterlo divulgare non solo tra gli appassionati della Lirica ma soprattutto tra i ragazzi.

“La scelta dell’ opera “Le Villi” creature crudeli ed ultramondane di origine slava mi ha indotto a sceglierla come mezzo più idoneo per rapportare una
tipologia di divulgazione orientata alla conoscenza delle tradizioni popolari internazionali di ogni popolo in contesti sociali culturali differenti. Partendo cosi, a piccoli passi, attraverso un approccio differente ma non per questo privo di quei contenuti culturali e musicologici, ho dato rilevanza a una sorta di iniziazione per poter far comprendere la musica operistica, specialmente partendo dalle storie cantate, con l’ intento di coinvolgere sul piano didattico anche piccoli allievi del corso di propedeutica musicale. ho pensato all’opera “Le Villi”, confrontandola con le tradizioni popolari legate ai riti e leggende, alle superstizioni che hanno animato l’ immaginario collettivo, evidenziando gli aspetti legati alla cultura arcaica e creando un TRAIT D’ UNION anche con un altro capolavoro musicale come il balletto classico “Giselle” di AdolpheAdam

Una tipologia di divulgazione utilizzata anche dallo scrittore capoterrese Sergio Atzeni come nelle Janas in Fiabe sarde e in Passavamo sulla terra leggeri. Lo spettacolo è dedicato proprio ad Atzeni.   

Al di là di tutto voglio ringraziare chi mi ha sostenuto nella realizzazione di questo progetto cominciando dai professionisti come il maestro Manuele Pinna, pianista accompagnatore;  la coreografa   Nicoletta Mocci;  il giovane baritono è Gabriele Barria; Il coro, formazione amatoriale, fatta eccezione per il tenore Antonio Sanna. Gli altri interpreti sono allievi del conservatorio e professionisti nel settore musicale.
Grande onore e privilegio sarà quello di avere l’ attore e scrittore sardo Gianluca Medas, anch’ egli nel cast, e come consulente musicale l’ insegnante di canto Alessandra Atzori ( ex artista del coro del Teatro lirico di Cagliari ). Cinzia Todde

“Togli dalle opere l’estetica, lascia l’emozione, aggiungi il mito e dal mito adotta un ramo, quello che racconta la vendetta delle donne sedotte ed abbandonate, ed ecco spiegato il lavoro fatti su Le Willi un po’ Puccini un po’ mito, un po’ figlio del verismo e un po’ fratello dell’invenzione di cui Sergio Atzeni si è rifatto come in “Passavamo sulla terra leggeri”. Aggiungi la mancanza di un tenore e falla diventare una assenza, ed ecco Le Willi di Fontana Puccini in realtà aumentata.
Il prodotto è costruito per trasformare il pubblico in produttore di cultura strappandola dalle cattedrali dell”arte dove l’arte e sempre più piegata alle consuetudini ed alla forma. Le Willi è un viaggio nel bosco impervio della foresta del desiderio. Fare arte partendo dai consumatori d’arte.” Gianluca Medas

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.