Banda della polizia e Yaman al Mascagni Festival di Livorno

Fidelizzare i ragazzi delle scuole, attraverso un connubio di musica-cultura e territorio, ai valori di tradizione e legalità dei quali è portatrice la Polizia di Stato.

E’ questo uno degli obiettivi della serata di chiusura della seconda edizione del Mascagni Festival, che giovedì 16 settembre al Modigliani forum di Livorno vedrà protagonista la Banda della Polizia di Stato, diretta da Maurizio Billi e sarà dedicato al quinto anniversario della morte dell’ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

La campagna rivolta ai giovani “#sceglilastradaGIUSTA” avrà come testimonial l’attore turco Can Yaman e consolida il percorso istituzionale, che il Mascagni Festival, sotto la direzione artistica del Maestro Marco Voleri, ha già lanciato nell’edizione “debutto” del 2020 con la Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri.

E’ un onore collaborare – spiega Voleri – come realtà artistica che si mette al servizio della comunità con quelle realtà dello Stato che sono vicine ai cittadini, alla loro sicurezza nel vivere civile e democratico e che hanno scelto il Mascagni Festival ed il suo appuntamento conclusivo proprio per veicolare un loro progetto sociale. E’ proprio il caso di dire: l’arte al servizio della società”.

Can Yaman, laureto in Giurisprudenza in California ha scoperto di amare la recitazione e, dopo aver frequentato corsi di Acting Studio in America, ha iniziato la carriera di attore nel 2014 diventando presto uno degli attori più amati in Turchia e non solo. Nel 2019 riceve il riconoscimento di miglior attore di serie TV in Turchia e, proprio in questa 78° edizione del Festival di Venezia, ha ricevuto il Premio Best Movie Filming Award come miglior attore Internazionale in serie TV.

Sono molto legato alla città di Livorno – afferma Can – dove, a soli 14 anni, ho soggiornato per un mese presso una famiglia e ho imparato la lingua italiana. Un’esperienza formativa che mi ha dato la possibilità di crescere velocemente.

Tornare a Livorno, accanto alla Polizia di Stato e in un contesto di grande prestigio come il Mascagni Festival, per lanciare un messaggio sociale rivolto ai giovani, è per me una grande emozione e un dovere che sento vivo nel mio cuore”. (ANSAmed).

A condurre la serata sarà il giornalista Marco Mazzocchi e grande attenzione, oltre che sul concerto, sarà posta sul racconto della figura dell’ex Presidente Ciampi, descritto da Stefano De Majo, ispettore della polizia che già ha avuto modo di essere conosciuto in città intervenendo in piazza Garibaldi con la rappresentazione teatrale “Garibaldi, Il sogno della libertà nel trascorso mese di giugno”

Programma

Ore 19:00 Arrivo dei ragazzi delle scuole, Autorità ed invitati e sistemazione nei posti allestiti

Ore 19:30  Il Questore di Livorno Roberto Massucci presenta il progetto #sceglilastradaGIUSTA ed i suoi partner

  • saluto del Prefetto di Livorno Paolo D’Attilio
  • messaggio alla comunità livornese del Sindaco Luca Salvetti
  • Intervento del Presidente ANCRI Tommaso Bove
  • Intervento del Prefetto Francesco Tagliente
  • Carlo Azeglio Ciampi, una storia tricolore di e con Stefano de Majo
  • intervento del Vice Capo della Polizia – Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Vittorio Rizzi

a seguire

Concerto

Stephen Melillo  Godspeed

Ennio Morricone  Metti una sera con…. – Tribute to Ennio Morricone (arrangiamento Enrico Blatti)

Astor Piazzolla  Libertango (arrangiamento Enrico Blatti)

Paul Desmond  Take Five (arrangiamento originale Enrico Blatti)

Otto M. Schwarz  Saxpack  (solista)

 Duke Ellington  Tribute to Duke Ellington (arrangiamento Maurizio Billi)

Pietro Mascagni  Le Maschere – Sinfonia

Giuseppe Verdi  Aida – Atto II “Marcia trionfale e Finale” (elaborazione Domenico Fantini)

Mameli – Novaro  Canto degli Italiani – Inno nazionale

Biglietti e modalità – I biglietti per assistere gratuitamente al Concerto della Banda Musicale della Polizia di Stato sono scaricabili su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-concerto-banda-della-polizia-di-stato-169814809667

Si ricorda che, come da normative vigenti in materia di certificazione verde COVID-19 (Decreto legge 23 luglio 2021, n. 105), dal 6 agosto 2021 per partecipare agli spettacoli sarà necessario disporre di Green Pass (anche con sola prima dose effettuata) da mostrare all’ingresso in formato cartaceo o digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.