Alessandra Sorcinelli , instancabile organizzatrice di eventi, ha riunito artisti, attori, scrittori ed esperti in materia che stimoleranno, con suggestioni ed esposizioni di contenuti, la memoria della Shoah.

La Memoria non è mai piena – Giorno della Memoria”Sabato 28 gennaio, dalle 10.00 alle 19.00, presso l’Aula Magna dell’Università della terza età di Cagliari, in via Pola 41,  L’incontro dal titolo assolutamente evocativo ed emblematico rappresenta un importante momento di riflessione artistico, culturale sociale e storico.Sebbene i temi trattati siano riferiti ad un periodo storico passato, mantengono drammaticamente elementi di attualità  e soprattutto richiamano al dovere morale di ricordare e commemorare in quanto rappresentano un triste bagaglio di esperienza da cui non si può non trarre insegnamento.

Attraverso l’esposizione di opere, letture emozionali, espressive e teatrali, l’uditore è condotto attraverso un dedalo di sentimenti e sensazioni che hanno caratterizzato uno dei periodi più bui della nostra storia recente. La giornata sarà intercalata anche da momenti musicali e letture di poesia e prosa.

 

Un appuntamento denso di emozione che offre ai cittadini l’opportunità di partecipare liberamente e gratuitamente ad un momento di commemorazione importante e di grande spessore artistico e culturale.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779580

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details