“Non puoi uccidere il tempo col cuore”

Percorso nella pittura contemporanea
L’EXMA ritorna con una nuova mostra, un’esposizione curata da Sonia Borsato. Allestito da Salvatore Campus, il percorso è anche occasione per raccontare una generazione artistica, quella dei nati fra la fine degli anni ’70 e gli inizi degli anni ’80, viaggiatori onnivori, conoscitori del mondo ma legati a un’origine, che la si viva o la si rinneghi.
Un ritratto generazionale dalla ricca personalità pittorica, un panorama adulto, completo e complesso dove è possibile cogliere specificità pur nella coralità
Silvia Mei, Narcisa Monni, Veronica Paretta, Vincenzo Pattusi, Paolo Pibi e Giuliano Sale, sono loro i sei artisti protagonisti di “Non puoi uccidere il tempo col cuore”, la mostra ospitata nella Sala delle Volte dell’EXMA dal 5 marzo al 22 maggio
Attraverso loro assistiamo a un grande ritorno, una autoritaria riconferma della pittura.
Mai veramente assente, sempre costante a tracciare un percorso, la pittura adesso domina la scena – internazionale e locale – con un doppio passo, doppia presenza: Corpo materico e Corpo concettuale.
Sala delle Volte dell’EXMA dal
5 marzo al 22 maggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.