In gergo musicale i tagli sono tutte quelle parti che in una composizione vengono omesse. Riaprire un taglio diversamente  significa eliminare la defezione per poter eseguire la musica così com’ è stata composta.

In questi giorni siamo in fase di preparazione della Carmen di Bizet, l’ultima opera in programma della stagione al Teatro Lirico di Cagliari. Quest’opera  per anni è  stata eseguita nella versione appunto con i tagli, per motivi pratici. Spesso infatti eliminare alcune parti dallo spartito (ma quasi sempre sono delle ripetizioni) vuol poter dire accorciare i tempi che a volte possono risultare eccessivamente lunghi per lo spettatore.

Nella prossima versione cagliaritana però, la Carmen sarà eseguita senza tagli (almeno per quanto riguarda il coro) e con tutte le parti originali recitate. Quindi, oltre ai cantanti in scena ci saranno anche degli attori .

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14775376

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details