Per festeggiare l’evento che vedrà l’arrivo del milionesimo visitatore del mio blog Musicamore, (siamo a quota 928.000) ho deciso di approfondire la conoscenza dei talenti che la nostra bella terra di Sardegna ha sfornato, attraverso delle interviste. Ci sono tanti artisti sardi, ballerini, attori e cantanti che purtroppo, non trovando terreno fertile nella nostra regione, prendono coraggio e vanno altrove, Vedi il caso del tenore Francesco Demuro, del soprano Rossella Ragatzu, del soprano Paoletta Marroccu, dell’artista Stefano Carboni, tanto per citarne alcuni.

Per fortuna qualcuno ritorna ed è il caso del musicista-pittore Bruno Massidda. Un artista conosciutissimo oltre che per il suo talento, anche per essere stato il primo musicista da piano bar e da crociera cagliaritano. La sua vita avventurosa lo ha portato a girare il mondo in lungo e in largo, e ad essere apprezzato dai più importanti personaggi della cultura e del jet set internazionale.

Ho voluto però che fosse lui in prima persona a raccontarci la sua avventurosa vita, attreverso dei video-racconti, che saranno poi  custoditi  nella Banca della Memoria.


YouTube Direkt

One response

  1. Cara Alessandra, grazie per l’intervista, il montaggio ed i commenti su di me. Ho verificato, purtroppo, che la qualita’ dell’audio non rende l’ incontro piacevole da ascoltare, interrotta spesso dalla risonanza data dal locale a soffitti altissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14763407

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata