“Indossando le scarpette rosse”: è il titolo scelto per gli eventi previsti a Selargius in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. “Quelle scarpette rosse diventate simbolo di una battaglia senza fine; per vedere riconosciuta la dignità di noi donne, per quelle vite che continuano a essere strappate via e calpestate”, osserva l’assessora alle Politiche giovanili Rita Ragatzu. “Scarpette che mi piace pensare possano rappresentare tanti piccoli passi per uscire dalla barbarie che le cronache ci raccontano pressoché quotidianamente”. Al suo fianco il sindaco Gigi Concu: “Una donna uccisa ogni tre giorni, questo ci dicono i dati, drammatici e inaccettabili. Un’emergenza che deve portare le istituzioni, le associazioni e le forze dell’ordine a interrogarsi e fare tutto ciò che è in loro potere per tutelare le nostre mogli, madri, nipoti, amiche o conoscenti. E tutti noi uomini a riflettere, perché il problema siamo noi, non le donne”, sottolinea il primo cittadino.
Screening, dibattiti e musica, questo il programma organizzato dall’assessorato alle Politiche giovanili in collaborazione con gli assessorati agli Affari generali, alle Politiche sociali e all’associazione culturale Lorenzo Perosi.
Si parte domani, alle 15, con i controlli gratuiti della retina destinati a donne diabetiche o con fattori di rischio. Cinquanta visite – in ordine di arrivo – che andranno avanti sino alle 18.
Alle 20 riflettori accesi nel teatro comunale di Si ‘e Boi, per lo spettacolo di varietà presentato da Massimiliano Medda che vedrà sul palco Silvana Maniscalco, presidente dell’associazione Donna Ceteris, suor Anna Cogoni, direttrice della casa di accoglienza per le donne vittime di violenza nata a Selargius nel 2020, e tantissimi artisti selargini che attraverso il ballo, il canto e monologhi lanceranno insieme l’ennesimo grido: “Basta violenza sulle donne”.

Alle ore 20 poi si terrà un varietà con la conduzione di Massimiliano Medda.

Vedi locandina sottostante

 

 

 

 

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779397

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details