Il concerto di sabato 11 prende spunto dal fortunato libro di Jules Verne, “Il giro del mondo in 80 giorni”, ed è un viaggio musicale sulle tracce di Mr. Fogg, diviso in quattro parti: la scommessa, l’amore, il progresso e il sogno. A ogni sezione corrisponde un luogo del mondo e un brano musicale. Saranno quindi proposti brani di Hess, Kosma, Serrao, Elgar, Puccini, Ravel, Scott Joplin, Gershwin, Richard Wagner e dei Queen. Un viaggio, spiegano i musicisti, che è un intreccio fra pensiero, sensibilità e musica e mette insieme al di là del tempo e dello spazio linguaggi e poetiche inimmaginabili».
Bach riletto in chiave jazz è l’originale proposta del prossimo appuntamento con la rassegna “I concerti di primavera” dell’Associazione Musicale Ellipsis, lunedì 13 maggio alle 20,30 nella sala Sassu del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari. Il progetto “Crossover Bach Jazz Piano Trio” è ideato dal pianista Martino Mureddu, coadiuvato dal contrabbassista Antonio Papa e dal percussionista Federico Pintus.
Il concerto inaugurale, il 9 maggio alle 19, si terrà al Centro culturale Dworek Bialopradnicki di Cracovia ed è un viaggio musicale tra Italia e Russia, i Paesi d’origine dei due musicisti. Il recital prevede brani suonati a quattro mani e per pianoforte solo. Il programma si aprirà con alcune composizioni del sardo Lao Silesu: Son portrait, A te! e Moresca, tut
Il sipario sulla rassegna si alzerà domenica 12 maggio con il concerto “Blu Tango” del Duo Maclé formato dalle pianiste Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi che presenteranno un repertorio raffinato e coinvolgente che ripercorrerà le più celebri composizioni da Piazzolla a Gershwin.
Nei racconti di Piccoli equivoci senza importanza, che a una prima lettura sembrerebbero avventure esistenziali, ritratti di viaggiatori della vita ironici e disperati, l’apparente s’intona fra il reale e il narrato, o meglio fra l’avventura vissuta e il suo senso, diventa all’improvviso turbamento e sconcerto, come per uno spaesamento epistemologico, una sorta di doppiaggio fuori sincronia, come quando le parole pronunciate non corrispondono ai movimenti delle labbra di chi le pronuncia.
Il giovane baritono Dario Sogos, originario di Bonorva, continua a collezionare premi e riconoscimenti per il […]
Fabio Frigato proporrà il Praeludium in re minore BuxWV 140 del compositore seicentesco tedesco-danese Dietrich Buxtehude, la seconda aria della cantata Ich will auf den herren schaun BWV 93 di Johann Sebastian Bach e l’adattamento per organo di altri due brani del grande compositore di Eisenach: l’Allegro moderato dalla Sonata BWV 1027, originariamente scritta per viola da gamba e clavicembalo, e l’Andante dalla Sonata BWV 1030 per flauto e clavicembalo. Fabio Frigato, diplomato con lode al triennio di Organo al Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari, Master of Arts a Monaco, si è esibito in tutta Italia e ha debuttato in S
Qualche anno fa feci un corso di musicoterapia non verbale e, fra i tanti strumenti, molti […]
Sei uno scrittore o aspirante tale? Sono aperte le iscrizioni alla III edizione del concorso 𝗣𝗿𝗲𝗺𝗶𝗼 […]
L’intento è quello di far conoscere questa tecnica costruttiva, antica ma al contempo moderna e sostenibile, tra storia e innovazione, in un’epoca nella quale le tematiche della transizione energetica e della sostenibilità sono molto discusse. Il libro è arricchito da immagini fotografiche che descrivono scorci, frammenti, dettagli, strutture e textures materiche di numerosi paesi della Sardegna. Làdiri è stato finora presentato in un lungo tour nei comuni sardi a partire dal mese di Gennaio 2023.
Si parte sabato 4 maggio con il pianista Raffaello Moretti, che eseguirà la “Ciaccona” di Bach-Busoni, “32 variazioni in do minore” e la “Sonata op. 109” di Beethoven, seguite da “Tre pezzi per pianoforte” D946 di Franz Schubert e la “Sonata n. 3” op. 58 di Fryderyk Chopin.
Dopo tre settimane di pausa la rassegna concertistica “I concerti di primavera”, curata dall’Associazione Musicale Ellipsis, torna lunedì 6 maggio alle 20,30 nella sala Sassu del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari. Nell’ottavo appuntamento del ciclo di concerti patrocinati e sostenuti da Ministero della Cultura, Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Sassari e Fondazione di Sardegna, sarà di scena il duo formato da Duccio Beluffi (viola) e Ferdinando Baroffio (pianoforte).
Dal 20 al 23 giugno a Neoneli (OR) l’ottava edizione di Licanìas, il festival culturale diretto […]
Domani 3 Maggio alle ore 19, presso la sede dell’Associazione Culturale Pauly a Monserrato (Ca), lo […]
Nata a Bologna nel 1978 per iniziativa dell’oncologo Franco Pannuti, In base alle risorse reperite sul territorio, ANT offre inoltre progetti di prevenzione oncologica gratuiti. Il credo di ANT è sintetizzato dal termine “Eubiosia” (dal greco, eu/bene-bios/vita, “la buona vita – vita in dignità”) intesa come insieme di qualità che conferiscono dignità alla vita, in ogni fase della malattia.
#AUDITIONS L’Opera di Parigi sta reclutando i suoi futuri artisti del coro. Tenore 1 e Tenore […]
. Con lo stile pratico e chiaro che lo caratterizza, l’autore mostra al lettore come riconoscere l’imprinting educativo, stabilire ciò che gli appartiene e ciò che occorre abbandonare, anche per non replicarne gli aspetti negativi nell’educazione dei propri figli. Novara offre così un percorso per imparare a individuare il copione che ci “abita” e a gestirlo. Perché “affrontare l’educazione ricevuta risulta l’unico modo per crescere, condurre la propria vita, non quella degli altri, costruire la propria autenticità”.
 “È inutile a dire!” nasce nella seconda metà del 2018 dalla penna di Cullin, con la precisa volontà di esplorare e approfondire con sottile ironia e raffinata comicità le dinamiche relazionali che caratterizzano il nostro tempo. Attraverso le poetiche e argute visioni di tre dei suoi storici personaggi (Signor Tonino, Salvatore Pilloni e Angioletto Biddi 'e Proccu), l’autore evidenzia problemi e fragilità della attuale società, dominata dalla precarietà delle relazioni e dalla costante crisi esistenziale che pervade l'essere umano.
ARRIVA A REVINE LAGO IL NUOVO FESTIVAL DI PRIMAVERA: DUE GIORNI DI PROIEZIONI, LABORATORI, PRESENTAZIONI, CONCERTI […]
Il Bey Mustafà è stanco della moglie Elvira e vorrebbe ripudiarla dandola in sposa allo schiavo Lindoro: vuole prendere nel suo harem una donna italiana piena di carattere, e chi meglio dell’affascinante Isabella, appena naufragata sulle coste algerine? Ma il carattere vivace della donna, in realtà fidanzata di Lindoro, è davvero forte e indipendente, e Isabella saprà prendere per il naso tutti i suoi spasimanti in un gioco degli equivoci in cui alla fine trionfano l’intelligenza femminile e la fedeltà coniugale.
Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14775377

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details