Altri due appuntamenti integrano la tournèe 2024 di "È inutile a dire!", lo spettacolo di Jacopo Cullin capace di registrare il sold out nei teatri e arene di tutta la Sardegna e in due tra i palcoscenici più rilevanti per la comicità nazionale (l’Ambra Jovinelli di Roma e il Teatro Manzoni di Milano).  Alle date precedentemente annunciate, si uniscono quella di domenica 26 maggio al Teatro Grazia Deledda di Paulatino, e quella di venerdì 26 luglio al Teatro Lirico di Cagliari.
Martedì 16, mercoledì 17 e giovedì 18 aprile sempre alle 11 nel nuovo Teatro Carmen Melis, ridotto del Teatro Lirico di Cagliari, va in scena, unicamente per le scuole, il collaudato ed accattivante spettacolo di introduzione al ciclo sinfonico beethoveniano intitolato Piacere, Beethoven!. Si tratta di un gradito appuntamento musicale che vede impegnata l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, diretta da Alessandro Cedrone, giovane rivelazione del podio al suo debutto a Cagliari. Nel ruolo di narratore, si esibisce il comico cagliaritano Massimiliano Medda.
Torna con “Pianoforte a 4 mani” l’appuntamento con “I concerti di primavera”. Nella sala Sassu del Conservatorio “Canepa” di Sassari, lunedì 15 aprile alle 20,30, è in programma il concerto di Marco Sollini e Salvatore Barbatano, duo nato nel 2004 e che in vent’anni di carriera si è esibito in tutta Europa, superando anche i confini continentali. La rassegna organizzata dall’Associazione Musicale Ellipsis, patrocinata e sostenuta da Ministero della Cultura, Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Sassari e Fondazione di Sardegna, ospita due musicisti – definiti “le venti dita d’oro d’Italia – che proporranno un programma dedicato alle pagine scritte per questa particolare formazione. Saranno eseguite Dolly Suite op. 56 di Gabriel Fauré, Petite suite di Claude Debussy e due composizioni originali di Marco Sollini: À la manière de… Piazzolla op. 51, dedicato a Lydia Viggiani ed Eugenio Cudazzo, e Babies’ Corner op. 36 dedicato proprio a Salvatore Barbatano.
Presentazione del libro di Maria Grazia Batzella “Cagliari in coro": storia del canto corale a Cagliari”, a cura della musicologa Myriam Quaquero. Il libro racconta il percorso della coralità nella capitale isolana partendo dai primi anni del Novecento con i primi cori lirici cittadini, esclusivamente maschili, sorti per le rappresentazioni dei teatri cittadini e poi trasformatisi in associazioni corali di professionisti e di soci dilettanti. Tra essi
Torna in Italia il batterista americano WILL HUNT EVANESCENCE – VASCO ROSSI – HEROES AND MONSTERS  […]
Questa storia a fumetti è nata da un laboratorio di scrittura per fumetto, da me tenuto presso la classe 3ªD del Liceo Scientifico Sportivo del Convitto Nazionale Cagliari, nel contesto del progetto I RAGAZZI DELL'INTERNAZIONALE - LA NASCITA DEL PARTITO COMUNISTA ITALIANO RACCONTATA DAI GIOVANI, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ha condotto la serata la giornalista Maria Paola Masala che ha dialogato con la scrittrice e con alcuni testimoni che hanno rivelato alcune sfumature della vita di Assunta in diverse fasi della sua vita. Tra i presenti c'era anche l'attore Sergio Anrò che con Assunta è stato tra gli interpreti di alcuni film di Giovanni Coda. Sarà proprio Sergio Anrò a raccontare Assunta-attrice  nei dettagli, le esperienze cinematografiche.
oltre  millecinquecento ore di riprese  girate in venticinque anni dallo stesso Gianfranco Cabiddu e la sua troupe nelle varie edizioni di Time in Jazz che sono stati vagliati e centellinati con dovizia e attenzione in un film di montaggio dal forte impatto emozionale che consegna al pubblico trentacinque anni di storia del festival musicale creato e diretto da Paolo Fresu
Venerdì 12 aprile alle 20.30 (turno A) e sabato 13 aprile alle 19 (turno B) è in programma l’ottavo appuntamento della Stagione concertistica 2024 del Teatro Lirico di Cagliari che prevede il debutto a Cagliari, alla guida dell’Orchestra del Teatro Lirico, di Fabio Mastrangelo (Bari, 1965) unanimemente riconosciuto come il direttore d’orchestra italiano più famoso nella Russia di oggi: vive da 21 anni a San Pietroburgo ed è Direttore artistico dello storico teatro pietroburghese “Music Hall”. Mezzosoprano solista è Elizaveta Mikhailova, anch’ella al suo debutto a Cagliari.
Cresce l’attesa per il “Concierto Doble” Il 14 aprile la magia del Tango con l’orchestra Anton […]
Un tuffo nella Cagliari “beat” ci attende nel diciottesimo episodio di “Biaxadora in su tempus 2”, […]
Violino, flauto e pianoforte ai “Mercoledì” in sala Sassu il 10 aprile al Conservatorio di Sassari […]
Proporrà un suggestivo programma aperto dalla Sonata n°12 in La bemolle maggiore op. 26, con il celebre terzo movimento “Marcia funebre” sulla morte d’un eroe, di Ludwig van Beethoven, seguita dall’altrettanto famosa Ciaccona dalla Partita n°2 in Re minore per violino solo BWV 1004 di Johann Sebastian Bach, trascritta per pianoforte da Ferruccio Busoni.
La compagnia teatrale IL MOSAICO torna in scena con lo spettacolo THE MAGIC SHOW, musical eseguito interamente dal vivo, liberamente ispirato alla storia di P.T. Barnum e al celebre film “The Greatest Showman”. La produzione comprende un cast di circa 90 persone tra attori, ballerini, coro, musicisti, tecnici e staff tecnico – artistico, e gode del patrocinio del Comune di Cagliari.
Fra i concorrenti della puntata di ieri si è presentata una mia conterranea, Diana Puddu di Quartu sant'Elena. Una persona semplice che con molta umiltà ha raccontato  di non avere mai studiato canto ma di aver cantanto sempre in maniera istintiva. Nella prima serata si è presentata con un brano difficilissimo dei Matia Bazar mostrando invece  grande padronanza tecnica  sia nella respirazione  che nell'utilizzo dei registri, sfoggiando una  grande estensione con sicurezza e intonazione perfetta.
Di Giampaolo Piga  Quando pero’ quel mio amico racconta di aver conosciuto lui, proprio lui… Avere […]
MOUSIKÉ TÉCHNE 6 aprile 2024 Palazzo Siotto – Cagliari ,  il pianista PAOLO SALVI in recital […]
«Sandokan è un progetto di grande intrattenimento che farà sognare gli spettatori conducendoli in mondi lontani e incontaminati, raccogliendo tutta la famiglia davanti alla tv». Così Luca Bernabei, Amministratore Delegato di Lux Vide. «La serie – aggiunge – ha attraversato un lungo processo di sviluppo che ci ha permesso di adattare l’iconica saga di Sandokan in una serie tv internazionale con un approccio fortemente contemporaneo».
Renato Zero arriva in Sardegna alla Forte Arena di Santa Margherita di Pula il 19 Luglio […]
Concepito in dieci piccoli quadri, il rifacimento ruota intorno all’intreccio costante tra antico e moderno, jazz e musica contemporanea. Nel rielaborare il materiale, Falzone alterna continuamente blocchi inerenti alla partitura originale di Pergolesi a nuove composizioni ricavate da cellule tematiche da lui elaborate. L’organico, formato da tromba, trombone e fisarmonica, utilizzati sia in forma canonica sia in modo creativo e non convenzionale, genera già di per sé un impasto sonoro molto interessante, ma ai tre strumenti si aggiunge, come spiega il trombettista e compositore siciliano, l’imprevedibile colore dell’elettronica: «Una scelta che amplifica le possibilità espressive, rendendo l’intero quadro sonoro sempre variabile e in continuo movimento.
Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771214

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details