Gianluca Floris e il suo ultimo libro

Originale l’idea dello scrittore cagliaritano Gianluca Floris di presentare il suo romanzo in una pinacoteca, luogo che ha ispirato il soggetto del suo ultimo libro "L’inferno peggiore". Ieri sera a Cagliari, alla Galleria Comunale d’Arte,ha voluto che il suo pubblico lo seguisse nelle stanze dove si trovavano in bella mostra i quadri e le sculture di Ciusa, Morandi, Biasi, ecc. Contemporaneamente, a tappe, ha descritto come questo romanzo ha preso forma e come una piccola scultura in bronzo gli abbia dato il LA per i primi quadri della storia.
Si è avvalso della collaborazione di un magistrato (il giudice per le indagini preliminari Castelli) che poi è il protagonista del libro (Manero), col quale c’è stato uno scambio  d’idee sulla descrizione dei personaggi.

Gianluca Floris è al suo quarto romanzo e alterna la sua professione di scrittore a quella di cantante lirico in qualità di tenore. Lo stesso ambiente teatrale è stata fonte d’ispirazione per il suo primo libro "I maestri cantori". 
Il pubblico poi gli ha rivolto alcune domande  ed infine c’è stato il brindisi di buon augurio con autografi e fotografi.

<object width="425" height="344">

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.