Il santuario di Sant’Ignazio visto dall’Anfiteatro Romano. La prima foto risale al 1904, la seconda al 2015

La chiesa dei Cappuccini, dedicata a sant’Antonio di Padova, è una chiesa della città di Cagliari.

Meglio conosciuta dai cagliaritani come chiesa di Sant’Ignazio o di Fra Ignazio, è officiata dai frati cappuccini e sorge, attorniata dagli edifici del convento, nel quartiere Stampace, lungo il viale Sant’Ignazio che conduce al colle di Buoncammino.

La chiesa, di origine cinquecentesca, molto rimaneggiata soprattutto nel XX secolo, è inscindibilmente legata alla figura di sant’Ignazio, frate cappuccino originario di Laconi, centro abitato oggi in provincia di Oristano, vissuto e morto a Cagliari nel XVIII secolo. Il convento è un importante centro di spiritualità, nel cuore della città, e molto frequentato dai fedeli.

Il tempio si presenta molto umile e semplice, con facciata a salienti, nella quale si aprono tre portali sormontati da lunette decorate a mosaico

One response

  1. Ritiro spirituale

    Come un miraggio
    Su nel colle
    Di Viale Buoncammino
    sembra tendere una mano
    al convento francescano.

    Un miraggio del paesaggio
    tra Ruderi e argentei
    antichi romani alpestri.

    Dando pace ogni dove
    Sant’Ignazio si commuove
    se ancora piove.

    Tra canti gregoriani
    ritiri spirituali,
    e preghiere dei cristiani
    tendenti mille mani.

    Mentre in lontananza il porto
    come portatore di pace
    In un mondo che oggi tacce.

    Tra il verde dei capperi e rosmarino
    nell’orto e giardino
    una mamma prega il Beato Nicola
    per il suo bambino
    dove regna tanta pace clericale
    In un giorno domenicale.

    Francesco Cau

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14777395

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details