Il soprano Chiara Loi e il baritono Roberto Dettori durante un concerto

La voce, questo nostro strumento naturale , dà tante soddisfazioni ma anche tanti problemi soprattutto a chi, come noi, la utilizza per lavorare.

Sono diverse  le cose che  possono  deteriorarla:

1) gridare e parlare sempre a voce alta  

2) ridere sguaiatamente 

3) fumare e bere

4)  un’ alimentazione  troppo ricca di grassi e spezie

Quest’ultima  può provocare il così detto reflusso gastrico che danneggia e infiamma le corde vocali.

Altro problema è un’ impostazione errata che per recitare e cantare  può creare seri danni alle corde vocali, come polipi e noduli. 

Il rimedio principale è sicuramente il riposo ma altre volte è necessario il bisturi che però può lasciare danni permanenti soprattutto a chi utilizza molto la voce per lavoro .

Altro danno notevole è il sussurro. Accennare o sussurrare con la voce troppo spesso, è dannoso soprattutto se questo avviene nello studio delle note acute.

Quando si studia un brano, sia esso di musica lirica o moderna, è necessario imparare bene la melodia col ritmo giusto e poi pian piano metterlo in voce. Il tutto supportato dall’ utilizzo sempre corretto anche della respirazione diaframmatica.

Quando attori teatrali e cantanti perdono la voce facilmente in qualche occasione è perchè non hanno una buona tecnica di respirazione.

 

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14777391

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details