Kamishibayvuole dire “ spettacolo teatrale di carta“. È una forma di narrazione antica che viene dal Giappone, usata dai monaci per narrare al pubblico delle storie dotate di insegnamenti morali.
A Milena Petilli, cantastorie del terzo millennio il compito di aprire il coperchio del suo teatro di carta e lasciare che il mondo dell’immaginazione e della fantasia esca dalla valigia delle storie… Piccole letture di libertà per far scoprire l’amore e la bellezza della lettura e per affascinare grandi e piccini.
Milena Petilli, figlia del grandissimo Tino, vi aspetta questo giovedì 23 giugno alle 18 a Casa Saddi, in via Enrico Toti 24 a Pirri.
Lo spettacolo dure 40 minuti circa
Prenotazioni, tramite messaggio scritto, al numero 3348821892.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771673

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details