di Gianpaolo Piga
I preparativi che per giorni annunciavano l’evento dell’anno, erano degni di nota e merito e la pubblicita’ con manifesti e messaggi in ogni angolo di Mondo, rendevano onore alla Musica, a Verona e all’Italia intera: grazie Giuseppe Verdi!
Quella altisonante diretta in mondovisione mi ha tenuto incollato alla tv a tifare come allo stadio, per i miei eroi di sempre e come uno scemo rimbambito, dopo ogni romanza, di volta in volta applaudivo Radames, Amneris o Aida e quella serata mi ha catapultato a quando ragazzino feci il mio primo incontro con l’Aida, e quella volta la diretta era di quelle che hanno lasciato in me un segno indelebile perche’ a dare la voce a Radames era una tra le piu’ belle mai sentite dopo Beniamino Gigli. Se il mio sogno si avverasse.
Pavarotti nei miei sogni di ragazzo, era “il Tenore” che avrei voluto essere, e avrei dato volentieri un occhio per cantare come lui, anche se a onor del vero, un occhio, e qualcos’altro, lo avrei dato anche per cantare come Caruso Corelli o del Monaco, perche’ ieri come oggi, la voce e il canto sono la mia vita, e tanto devo a chi con la sua voce mi ha indicato che quella era la mia strada.
A Siena, negli anni del collegio, nella sala di ricreazione, ho avuto il privilegio di poter ascoltare i dischi delle piu’ belle voci di tutti i tempi, e passavo lì tutto il mio tempo libero a rimbambirmi di musica, ma proprio la voce che avrei desiderato piu’ di tutte purtroppo mancava, anche se poi Lucianone è entrato di prepotenza e con pieno diritto nella mia vita e con me rimarra’ per il resto dei miei giorni fino a quando accanto a lui, anche io avro’ il mio ” Trono vicino al sol”.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14775376

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details