Ieri sera, mentre annaffiavo i fiori del mio balcone, sollevando lo sguardo verso il Castello della mia città, sono stata rapita da questo bellissimo tramonto.

Una luce meravigliosa evidenziava la sagoma del Duomo di Cagliari e le antiche mura circostanti.

Ho preso la mia macchinetta ed ho fermato quel momento.

La delusione però, riguardando questa foto, è stata grande nel vedere che il bellissimo paesaggio era deturpato da alcune gru.

Purtroppo sono ormai diversi anni che Cagliari è un perenne cantiere edilizio e immagini come queste se ne trovano in tantissimi punti della città.

Si arriverà mai ad una conclusione?

 

Categories:

Tags:

One response

  1. Buongiorno, Otto e grazie delle belle parole mi hai lasciato! Adesso io sto leggendo il tuo Blog e capisco che sei musicista? La mia nipote Eva, figlia della mia sorella studia pianoforte a scuola della musica preso l’Accademia della musica a Tallinn. Anche altra nipotina Annika che e’ piu’ piccola studia pianoforte e violina e mia sorella insegna pianoforte a scuola della musica.

    La tua foto e’ stupenda. Anche a me piace tanto il tramonto. Spesso vado al mare per fare la foto del tramonto. Per quanto riguarda il dolce tipico della mia citta. non posso dire che esiste qualcosa speciale. Estonia e’ troppo picola e noi non abbiamo tantissimi dolci come in Italia.

    Ti saluto da Tartu dove piove forte, forte. Tamara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779816

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details