Concorso Nazionale di Canto María Katzarava

Parte la seconda edizione del Concorso Nazionale di Canto María Katzarava che si terrà di persona, dal 24 al 29 gennaio 2022, nella città di Xalapa, Veracruz. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 dicembre 2021, per i cantanti professionisti e semi-professionisti che vorranno partecipare.

“Ho eliminato il limite di età: tutti entrano dai 18 anni. È importante fare un concorso inclusivo e smettere di limitare gli artisti con un limite di età che, inoltre, colpisce più donne”, spiega il soprano e il Premio Cronaca, María Katzarava .

Nella conversazione su questo progetto iniziato con una prima edizione virtuale durante la pandemia, Katzarava ritiene che i limiti di età in questo tipo di concorsi siano ingiusti e soggettivi: mentre gli uomini possono partecipare fino ai 35 anni di età, le donne tendono a limitare loro dall’età di 28 o 29 anni.

“Le tue possibilità di partecipare alle competizioni stanno finendo e questo mi è sempre sembrato molto ingiusto. La ragione che danno sempre è che la voce di un uomo matura più tardi, cosa su cui non sono d’accordo. Penso che entrambe le tessiture abbiano lo stesso livello di maturità ed è molto soggettivo perché anche con i soprani, più è pesante la tessitura, più tempo impiega a maturare ”, sottolinea.

Aggiunge che fin dall’inizio della sua carriera ha osservato queste differenze e quindi cerca di creare pari opportunità all’interno dei progetti che porta avanti. “Le donne hanno meno tempo per fare la gara. Voglio semplicemente equità. Non è che ci dimentichiamo degli uomini, sono ugualmente importanti e preziosi. Quello che cerco è che la questione sia equilibrata”.

CATEGORIE E PREMI.

“La risposta è stata molto buona. Abbiamo diversi sponsor e ottimi riconoscimenti economici, oltre a importanti riconoscimenti come quello che ci verrà assegnato dall’Opera de Bellas Artes; quello della Sinaloan Artistic Society (SAS); e l’Opera Studio del Teatro dell’Opera di Roma, che sceglierà un vincitore per un corso con loro, a Roma”, precisa il soprano.

Tra i premi e le opportunità per chi partecipa ci sono anche due agenzie artistiche che selezioneranno un vincitore che li rappresenti; il Premio Zarzuela; così come il Best Female Voice Award, che sarà assegnato dalla stessa Katzarava.

“Questo tipo di premi, incentivi e concorsi è molto importante, la spinta che stiamo dando loro e altro ancora in questo momento che è stato così difficile per i cantanti e gli artisti in generale”, afferma.

Aggiunge che Xalapa è stato un punto importante all’inizio della sua carriera, poiché spesso cantava lì su invito. Inoltre, si considera una città con molto movimento culturale, dove sono emerse voci straordinarie. I partecipanti che non risiedono lì dovranno pagare il proprio viaggio.

GIURIA.

D’altra parte, il soprano assicura che c’è stato molto movimento nella ricezione delle iscrizioni finora, il che è positivo poiché le è stato affidato il compito di invitare una giuria ideale per qualificare i cantanti.

Parteciperà il regista e compositore Enrique Patron de Rueda – “molto importante nella poesia messicana” -; il critico musicale Gerardo Kleinburg; il direttore del coro, Carlos Aransay; l’insegnante di canto Gabriel Mijares; il baritono Genaro Sulvarán; il tenore Armando Mora; e Polo Falcón, noto come ‘El hombre zarzuela de México’, che sarà una giuria specifica per il Premio Zarzuela.

“Penso che siano sorte molte competizioni importanti, di rilevanza nel Paese e voglio che la mia, nel prossimo futuro, sia a livello internazionale”, afferma Katzarava.

Per maggiori dettagli sulla procedura di registrazione o informazioni generali sul concorso, accedi alla pagina ufficiale Concurso Nacional de Canto María Katzarava su Facebook:  https://www.facebook.com/Concurso-Nacional-de-Canto-Mar%C3% ADa -Katzarava-108603861665101 /

Katzarava Studio Ensemble.

In una conversazione con Crónica, il soprano María Katzarava condivide un nuovo progetto per il 2022: “Lancerò l’Ensemble dello Studio Katzarava, dove promuoverò i nostri artisti, uomini e donne, in tutto il paese. È un progetto che va avanti per questo 2022 e sono molto contento perché è dare opportunità agli artisti, per accendersi e presentarsi. Ovviamente non c’è limite di età”, riferisce.

Aggiunge che parte della produzione sarà a capo del Katzarava Studio e prevede che il progetto debutterà a marzo del prossimo anno.

Turandot alle battute finali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.