Cagliari, Cinema odissea programmazione dal 10 febbraio

CINEMA SPAZIO ODISSEA

Viale Trieste, 84 – 09123 CAGLIARI
Info: 070 8582676 – 391 1375730 – Internet: www.cinemaodissea.it
Email: spaziodissea@gmail.com

 

Newsletter n. 22/2021-22    

 

PROGRAMMAZIONE DA GIOVEDI’ 10 FEBBRAIO 2022

ASSASSINIO SUL NILO

di Kenneth Branagh
(Death on the Nile, Dram.,USA, 2021, 127′)

con Tom Bateman, Annette Bening, Kenneth Branagh, Russell Brand

 

orario proiezioni: 

da giovedì 10 a martedì 15 febbraio:

ore 17.30 – 20.00

 

mercoledì 16 febbraio:

ore 17.30 – 20.00 in versione originale con sottotitoli in italiano

 

La vacanza in Egitto dell’investigatore belga Hercule Poirot a bordo di un elegante battello a vapore si trasforma in una terrificante ricerca di un assassino quando l’idilliaca luna di miele di una coppia perfetta viene tragicamente interrotta…

_________

IL DISCORSO PERFETTO di Laurent Tirard

(Le Discours, Commedia, – Francia, 2020, 87′)

 

orario proiezioni: 

da giovedì 10 a martedì 15 febbraio:

h. 17.00 – 19.00 – 21.00

 

mercoledì 16 febbraio:

ore 17.00 – 19.00 – 21.00 

in versione originale con sottotitoli in italiano

 

Adrien è un trentacinquenne romantico, depresso e ipocondriaco, da trentotto giorni ancor più sofferente perché la fidanzata, Sonia, ha messo “in pausa” la loro relazione. Si trova in questo stato penoso ad una noiosa cena di famiglia quando il fidanzato di sua sorella gli chiede il favore di tenere un discorso durante la cerimonia per il loro matrimonio. Angosciato alla sola idea, Adrien comincia così a produrre un lungo discorso mentale, in cui immagina quel che potrebbe dire, ricorda i traumi e i bei momenti passati, analizza la sua famiglia, la sua relazione e se stesso, in attesa che un messaggio di Sonia riaccenda in lui la speranza e la felicità.

___________

 

EVENTO SPECIALE

GIOVEDI’ 24 FEBBRAIO ORE 19.00 – 21.00

in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission

 

IL MONDO A SCATTI di Cecilia Mangini, Paolo Pisanelli

(Documentario, – Italia, 2021, durata 89 minuti)

sarà presente l’autore Paolo Pisanelli

 

INGRESSO 6,00 €. (è consigliata la prenotazione)

 

Un film che intreccia immagini di oggi e di ieri, immagini fisse e immagini in movimento attraverso un dialogo tra due persone che riflettono sulle cose visibili e invisibili del mondo: Cecilia, inarrestabile novantenne, fotografa, documentarista, sceneggiatrice viene ripresa da Paolo, fotografo, regista, curatore di eventi culturali. Cecilia Mangini – legata all’analogico della pellicola da sviluppare e da stampare – decide di avventurarsi nel digitale da cui si sente esclusa. Dai disegni delle caverne in poi, l’immagine ha sempre avuto un potere che ha a che fare con la magia. Magia è anche la fotografia… il cinema a volte sconfina nella stregoneria, incanta gli occhi.

 

Di seguito alcune indicazioni riportate nelle linee guida per l’accesso alle sale cinematografiche:

 

– e’ richiesto il Super Green Pass e la mascherina ffp2

 

– E’ consigliata la prenotazione all’indirizzo mail prenotazionicinemaodissea@gmail.com. La richiesta dovrà arrivare almeno un’ora prima dell’accesso in sala. I biglietti dovranno essere ritirati un quarto d’ora prima dell’inizio delle proiezioni;

 

– In caso di arrivo senza prenotazione lo staff richiederà i dati dei presenti secondo le disposizioni ministeriali per la tracciabilità anti COVID;

 

– Non sarà consentito l’accesso in sala senza mascherina; Il pubblico dovrà indossare la mascherina (tipo FFP2) per tutto il tempo di permanenza nel cinema e PER TUTTA LA DURATA DELLA PROIEZIONE

 

– Possibilità di rilevare la temperatura impedendo l’accesso in caso di temperatura maggiore di 37,5 °C.

 

– Il nostro staff indossa DPI e all’interno del locale sono stati inseriti dispenser di igienizzante per le mani;

 

– La postazione dedicata alla reception e alla cassa può essere dotata di barriere fisiche (es. schermi); in ogni caso, favorire modalità di pagamento elettroniche.

 

– L’accesso alle sale, i momenti di attesa per l’ingresso e il deflusso sono stati ripensati per evitare gli assembramenti e sempre garantendo la distanza tra le persone. Non si potrà sostare nella hall e gli spettacoli avranno orari differenziati per limitare l’afflusso contemporaneo del pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.