Ancora un premio per il cortometraggio “L’ultima habanera” firmato da Carlo Licheri. Questo premio arriva dal  San Benedetto Film Festival.

Questo Festival, giunto alla VI edizione, ha come scopo quello di diffondere valori culturali  non egemoni ma di catalizzatori di un pensiero pluralista e inclusivo di identità e di autonomie prospettiche, canale privilegiato di comunicazione e interazione sociale, di supporto alla memoria collettiva, storica e antropologica dei territori e lente di ingrandimento per raccontare la società odierna, i suoi spazi, i conflitti interni, ed il magma di energie e vitalità che in essa si generano.

Carlo Licheri con L’ultima Habanera vince il Premio Historica: “Per aver ridato alla Radio il valore storico che aveva durante la guerra e per aver saputo cogliere la forza del mezzo di comunicazione, che più di tutti in quel periodo era in grado di emozionare o di salvarti la vita”

Biografia del regista 

Carlo Costantino Licheri (Nuoro, 1989) è regista e sceneggiatore, vive e lavora a Cagliari. Dopo la laurea in Scienze Politiche, ha studiato scrittura e regia teatrale e cinematografica, presso la Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi” di Milano e “Tracce Snc” di Roma. Ha diretto i cortometraggi “Storie di Migrantes (2016, insieme al giornalista Alessandro Aramu) e “Sono Schizzato” (2019).

 

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14777761

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details