Jazz: Favata e la sua orchestra a Carbonia

Maverick Orchestra

La Maverick Orchestra capitanata da Enzo Favata di scena domani sera (martedì 2 agosto) a Carbonia (piazza Roma, ore 21.00) per l’anteprima del trentasettesimo festival “Ai Confini tra Sardegna e jazz, per la rassegna “Jazz Around”.

Insieme a Favata sul palco Mirko Cisilino (tromba, trombone, synth, elettronica), Anais Drago (violini ed elettronica), Pasquale Mirra (vibrafono e percussioni), Alfonso Santimone (tastiere, laptop), Danilo Gallo (basso e contrabbasso), e Marco Frattini (batteria, pads).

 Prossimo appuntamento il 7 agosto a Piscinas (SU)

col trio Cats in The Kitchen del pianista Alberto Braida.

 Spetta ai colori della Maverick Orchestra il compito di accendere i riflettori sull’anteprima trentasettesimo festival “Ai Confini tra Sardegna e Jazz, di scena nel Sud Sardegna con gli appuntamenti della rassegna “Jazz Around”, una sorta di “festival nel festival” che anticipa il cuore della manifestazione storicamente di casa a Sant’Anna Arresi (SU).

Domani, martedì 2 agosto, si va in scena nella centrale Piazza Roma a Carbonia, con le sonorità eclettiche della Maverick Orchestra, capitanata da Enzo Favata (ai sax, clarinetto ed elettronica): la formazione riunisce alcune delle più forti personalità dell’attuale panorama del jazz italiano, musicisti totalmente indipendenti da allineamenti stilistici e capaci di sperimentare e passare agevolmente tra sonorità acustiche ed elettroniche, come Mirko Cisilino (tromba, trombone, synth, elettronica), Anais Drago (violini ed elettronica), Pasquale Mirra (vibrafono e percussioni), Alfonso Santimone (tastiere, laptop), Danilo Gallo (basso e contrabbasso), e Marco Frattini (batteria, pads). Maverick è il termine che indica un “capo di bestiame non marchiato”, assimilabile a “persona indipendente, ribelle, tradizionalmente “anticonformista”, non sottomesso a ad idee preconcette, in questo caso stilistiche: e sarà proprio questa la cifra fresca e libera del repertorio musicale, con influenze che spaziano dalla creola New Orleans, alla musica minimalista, dal Miles elettrico alle nuove sonorità del jazz multietnico ed elettronico inglese, o dall’Etiopia ad un Bela Bartok hip-hop.

Il biglietto per il concerto della Maverick Orchestra ha il costo di 5 euro, e si può acquistare on line sul su BOX Office Sardegna e in formato cartaceo in tutti gli esercizi inseriti nel circuito Box Office (Tel: 070/657428 – Mail: info@boxofficesardegna.it)

Il prossimo appuntamento è in programma domenica 7 agosto a Piscinas (SU) a Villa Salazar, con il trio “Cats in The Kithen”, guidato dal pianista Alberto Braida, con la contrabbassista e compositrice Silvia Bolognesi, e il vulcanico batterista, percussionista e compositore Cristiano Calcagnile.

 

La trentasettesima edizione del Festival Ai Confini tra Sardegna e Jazz è organizzata dall’ Associazione Culturale Punta Giara con il sostegno del MIC – Ministero della Cultura, della della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio),  della Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara, della Fondazione di Sardegna, dei Comuni di CarboniaIglesiasMasainas, NuxisPiscinasSant’Anna ArresiSantadiTeuladaVillaperuccio; dell’ Unione dei Comuni del Sulcis, dell’ Associazione BES, CARASCantina Mesa, Cantina di Santadi, in collaborazione con  il Conservatorio Statale di Musica Giovanni Pierluigi da Palestrina, con la Proloco di Carbonia, la Proloco di Piscinasl’Associazione Giovani “Su Beranu” di Nuxis, L’Istituto di Istruzione Superiore Giovanni Maria Angioy di Carbonia, il Consorzio Sistema Culturale Sardegna, la Emilia Romagna Music Commission, il  festival Area Sismica, il Ground Music Festival, la Cooperativa Sociale La Locomotiva, la We Insist!RecordsAi Confini tra Sardegna e Jazz fa parte dell’ Associazione I-Jazz, e del  Sardinia Jazz Network.

Contatti

Associazione culturale PUNTA GIARA

Piazza Martiri, 3 – 09010 Sant’Anna Arresi (CI)

Tel. 0781 188 8246

e-mail: comunicazione@santannarresijazz.it

http://www.santannarresijazz.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.