Dominigu a mengianu chi sesi in dommu alluei s‘arradiu, chi ci esseisi arreu pottaisi’ s’arrodiolina, po ascuttai sa cumpangia de custu spassiu de arreggia. Serena Schiffini dadi pensara e Arrita Atzeri, ‘ndida’ calara, unu contu friscu friscu chi fueddara de Algheru, unu passu e mi xittu.
Logos de arena, sa trasmissioni de ciccai a su canali de Radio 1 a is 9.05
Ecco. E non vi venga di criticare il sardo per come è scritto, perché qui regole non se ne guardano.
Quella di Alghero, interpretata sempre da Atzeri, Vacca e Baire, è una puntata ricca di curiosità? Sapevate che Alghero ha la sua donna pilota e un primato mondiale del paracadutismo tra le persone cui ha dato i natali?
La puntata si avvale del contributo audio dell’amico Carlo Sechi, accompagnato alla chitarra da Meritxell Gené. E grazie a Giuseppe Ligios per aver messo a disposizione il Teatro Civico di Alghero per la registrazione.
Ajo! A dominigu!

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771667

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details